Lunedi, 18 Giugno 2018

Back TECNOLOGIA Categorie Applicativi Adolescenti e Media: Avanzano Pc, Smartphone e Videogiochi, Passo Indietro per Radio e Dvd

Adolescenti e Media: Avanzano Pc, Smartphone e Videogiochi, Passo Indietro per Radio e Dvd


adolescenti, media, iphone

Come ogni anno torna puntuale l'Indagine Nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza, condotta da Telefono Azzurro ed Eurispes e giunta ormai alla dodicesima edizione, che fornisce il quadro degli atteggiamenti, dei pensieri e dei comportamenti dei bambini e adolescenti italiani. Quest'anno l'indagine non ha solo raccolto le opinioni dei minori over 12 ma le ha anche confrontate con quelle dei genitori, per vedere quale distanza esiste tra le generazioni. L'indagine è veramente completa e tocca tantissimi temi, dalla famiglia, ai media, alle nuove tecnologie, al tempo libero ai comportamenti a rischio fino alla scuola e agli episodi di bullismo.
Difficile riassumere anche uno solo di questi temi, tuttavia in questo articolo abbiamo voluto dedicarci al rapporto tra gli adolescenti italiani e i media, e la tecnologia in generale.

La Tv, come rilevato anche dall'Istat nell'indagine sulle abitudini degli italiani, rimane il media più utilizzato, con più di quattro ragazzi su dieci (il 42%) che passano davanti allo schermo almeno 1 o 2 ore al giorno, mentre quasi uno su 4 (il 24,5%) arriva anche fino a quattro ore. Sale l'importanza del Pc che non viene usato solamente dal 4,8% dei ragazzi, mentre il 23,6% lo utilizza da due a 4 ore e il 12% per più di 4 ore. A braccetto con il Pc viaggia Internet, utilizzato da due a 4 ore per il 37,7% dei ragazzi .

I nuovi tablet non sembrano aver ancora fatto breccia nel cuore dei ragazzi, sebbene quasi uno su cinque (del campione) ne abbia a disposizione uno, in ogni caso l'80,3% dichiara di non utilizzarlo mai.
Tra i vecchi media, la radio sembra quella più sulla via della pensione con il 62,1% dei giovani che dichiara di non ascoltarla mai, tuttavia internet e i social network potrebbero dare una rinfrescata a questo media in un futuro prossimo. Anche i Dvd soffrono, infatti, non li guarda mai il 43,3% dei ragazzi che preferisce sintonizzarsi sulla tv satellitare, pay per view e web. Resistono bene invece i lettori mp3 che riescono tenere attaccati alle cuffie il 39,1% dei ragazzi per almeno un ora al giorno, e il 6,4% fino a 4 ore giornaliere.
Vi è poi il capitolo videogiochi, che tiene incollato allo schermo di tv o pc il 25,% degli adolescenti per almeno un'ora al giorno, il il 15,1% da 1 a 2 ore, il 12,8% fino a 4 ore e oltre. Si tratta di un passatempo prettamente maschile visto che, per quanto riguarda le console, il 61,3% delle ragazze dichiara di non utilizzarle mai, contro solo il 17,5% dei maschi.
Le ragazze preferiscono l'uso del cellulare e il 33,8% di queste lo usa per più di 4 ore al giorno, percentuale doppia rispetto a quella dei ragazzi (16,4%).
Il cellulare rimane comunque un must, con il 97% dei ragazzi che dichiara di averne uno, il 36,6% dei quali ne possiede uno con funzioni base, contro il 50,1 che ha invece uno smartphone. Non si registrano invece grandi differenze tra maschi e femmine, sebbene siano queste ultime a dichiarare più spesso di possederlo.
La sintesi dell'indagine completa può essere scaricata a questo indirizzo.
 questo indirizzo. 
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 

CREDIT
erin MC hammererin MC hammer by flickr

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed