Martedi, 17 Luglio 2018

Back TECNOLOGIA Categorie Applicativi La Riforma iPhone e la Controriforma

La Riforma iPhone e la Controriforma


Neo 1973,  OpenMoko, Linux

Forse mancava qualcosa ai telefoni cellulari/smartphone di nuova generazione e questo alla Apple lo avevano capito da tempo, il loro IPhone è nato proprio con la mission di innovare il settore, esplorando campi (applicazioni web soprattutto) che fino ad allora erano stati poco seguiti. Ce l'hanno fatta, o forse ci hanno solo provato, quello che è sicuro è che il loro lavoro d'avanguardia non passerà certo inosservato, anche qualora i tanti difetti dell'IPhone ne tarpassero le ali del successo. Attualmente l'IPhone va alla grande e chi l'ha acquistato non si sogna minimamente di denigrarne il valore, conscio, forse più per convinzione che altro, di avere fra le mani un "gioiello". Dall'altra parte del mondo, inteso soprattutto come modo di pensare, sta sommessamente venendo alle luci della ribalta un progetto che, se non altro per il suo core, è da ritenersi rivoluzionario. 

Sto parlando di  "Neo 1973" il primo smartphone completamente configurabile ad adottare una piattaforma basata su Linux, chiamata "Openmoko". La prima cosa che mi viene da dire è che qui siamo proprio su altro livello, un diverso livello delle idee prima di tutto. Se l'iPhone infatti è probabilmente lo "smartphone" (passatemi il termine) più "chiuso" di sempre, immodificabile nel suo nel suo hardware e software, Neo 1973 è "hackerabile" per definizione

La società produttrice ha aperto le ordinazioni al "pubblico" il 9 luglio tramite il proprio sito internet, due le versioni disponibili, "Neo-Base" e "Neo Advance", ad un costo di 300 e 450 dollari rispettivamente. la prima versione, come si legge sul sito, comprende " tutto quello di cui hanno bisogno gli sviluppatori di applicazioni mobili per divertirsi", mentre la versione advance,  "tutto quello che desidera un hacker di dispositivi mobili per entrare a fondo nel primo telefono free", il che tradotto significa una vera e propria valigetta di sviluppo dello smartphone (vedi immagine). La commercializzazione vera e propria però avverrà ad ottobre del 2007,  la versione definitiva disporrà di nuove funzionalità rispetto alle versioni ora in commercio, più precisamente avrà  connettività wifi,  una maggiore potenza  della cpu e miglior rendering della grafica 3d. I prezzi delle versioni definitive saranno 450 dollari per il Neo Base e 600 per il Neo Advanced

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Dimensioni : 120.7 x 62 x 18.5 mm
  • Peso : 184 +/- 5 grammi
  • Processore: Samsung S3C2410AL-26 (max 266 MHz)
  • Display touch screen vga 460 x 640 (tpo)da 2.8 pollici utilizzabile con le dita o con il pennino
  • Ricevitore Agps
  • Memoria espandibile con schede micro sd
  • Interfaccia usb 1.1
  • Bluetooth 2.0
  • Compatibilità con reti gsm 2.5 g
  • Supporto gprs

CONCLUSIONI
Insomma le condizioni ci sono tutte per un'importante controrivoluzione, senza dimenticare le indubbie innovazioni che l'IPhone ha portato, ma puntando sull'open source piuttosto che sulle piattaforme proprietarie, preferendo la sostanza al marketing e l'utilità alla moda! Per cui non posso fare altro che aggregarmi alle attese di molti blogger, italiani e non, sperando di averne presto uno tra le mani.


LIMK UTILI

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed