Venerdi, 24 Novembre 2017

Back Carburanti Costo Benzina: il Kit Che Trasforma la Macchina in Auto ad Idrogeno

Costo Benzina: il Kit Che Trasforma la Macchina in Auto ad Idrogeno


Kit Idrogeno, costo benzina

Il costo della benzina è in continuo aumento e molti italiani, soprattutto nelle grandi città, maggiormente colpite dal traffico, rinunciano a prendere l’auto scegliendo formule alternative di trasporto. E se invece la soluzione alternativa ed ecologica fosse possibile senza rinunciare alla macchina personale (e comunque con un risparmio economico e senza impatto ambientale)? Le auto ad idrogeno diventano una realtà sempre più concreta e fare il “pieno d’acqua” potrebbe essere un’operazione normale in un futuro non troppo lontano.
Certamente gli interessi statali e internazionali dietro il business della benzina sono molteplici e difficili da sradicare ma alcune aziende iniziano a produrre kit in grado di far funzionare il normale motore termico con l'idrogeno senza comprometterne l’efficienza (così almeno sembrerebbe).
Il primo pezzo da acquistare è una sorta di serbatoio da riempire con acqua distillata che viene immessa in un circuito chiuso.

Intanto il kit convoglia l’idrogeno verso il carburante (che sia esso indifferentemente benzina, diesel o gpl) prima che la miscela venga immessa nella camera di scoppio riducendone il consumo fino al 70%. I giri del motore vengono quindi mantenuti bassi. Ovviamente i dati sono da confermare ma se anche la percentuale fosse inferiore al 70% non si potrebbe non considerare rivoluzionaria questa invenzione.

L’investimento iniziale, neppure troppo impegnativo, sarebbe oltretutto compensato dal risparmio sul costo della benzina. I due gas utilizzati infatti si ottengono semplicemente dall’acqua (H2O). Si formano così le cosiddette celle HHO, una miscela molto infiammabile. Idrogeno e Ossigeno peraltro hanno la possibilità di restare mescolati insieme ma distintamente fino all’accensione del motore.
Questo sistema promette inoltre di azzerare le emissioni di CO2: l’idrogeno infatti bruciando, torna allo stato liquido e la stessa acqua mantiene il motore pulito. Inoltre secondo i produttori la termodinamica del motore quindi non verrebbe assolutamente compromessa dal montaggio di questo rivoluzionario kit. Il consumo elettrico è pari a quello di un comune stereo.
Ma non dobbiamo pensare a segreti in mano a team di ricerca internazionali: è un meccanico di Nettuno, vicino Roma, a garantire l’acquisto delle componenti necessarie e il loro montaggio ad un prezzo totale di 500 euro.
Il sogno di risparmiare sul costo della benzina alletta molti automobilisti ma finora la reazione del web a questa notizia è stata molto cauta e in alcuni casi anche diffidente. In particolare alcuni meccanici sottolineano l’inefficacia del sistema sulle macchine diesel, dove il risparmio non può andare oltre il 10-20%. Oltretutto è stato specificato che l’idrogeno brucia a temperature molto alte (circa 3000°C)che rovinano inevitabilmente motori comuni sprovvisti di pistoni ceramici. Molti i dubbi ancora irrisolti: quanta acqua occorre portarsi dietro? Da dove si prenderebbe tutta questa acqua (che resta comunque un bene prezioso)?
shop-ricambiauto.it

 
RISORSE:
gommadiretto.it

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed