Sabato, 25 Novembre 2017

Back Carburanti I Paesi in Cui la Benzina è Aumentata di Più e Quelli Dove Costa di Più

I Paesi in Cui la Benzina è Aumentata di Più e Quelli Dove Costa di Più


benzina, aumenti, costi carburante

Il costo di Benzina e Carburanti continua a crescere nel nostro Paese e ormai anche le motivazioni ufficiali sono esaurite. Dalla Guerra in Libia, al braccio di ferro Iran - Stati Uniti, alla crisi economica, alle nuove tasse previste dalle manovre economiche tutto fa brodo per ritrovarci con un prezzo della benzina che viaggia veloce verso i 2 euro al litro. Soglia che definire psicologica è un eufemismo. C'è da dire che anche altri Paesi hanno subito la crisi e gli aumenti dei carburanti, ma nessuno è riuscito a far meglio di noi quanto a rincari annuali. In proposito l'Automobile Association e l'Australian Institute of Petrolium hanno realizzato un'indagine, poi pubblicata dall'EconomistEconomist in cui vengono confrontati i prezzi della benzina nell'anno compreso tra febbraio 2011 e febbraio 2012. I prezzi sono stati calcolati sulle valute locali e poi convertiti in dollari per poter essere meglio confrontati tra i vari Paesi.  

Bene, in questa classifica risultiamo stabilmente al primo posto, con un aumento annuo del 18% dei prezzi della benzina ed un costo al litro di 2,30 dollari (cioè circa 1,72 euro, prezzo già ampiamente superato dai nuovi rincari). Dietro di noi nella classifica degli Stati con i maggiori aumenti si piazza l'Ungheria con un aumento superiore al 17% a 1,94 dollari e la Polonia con un aumento annuo superiore al 14% ed un prezzo della benzina di 1,77 dollari al litro.

Al quarto posto troviamo la Lettonia con una crescita del 13% ed un prezzo al litro di 1,79 dollari, mentre al quinto posto chiude l'Irlanda con un aumento del 12% circa ed un prezzo al litro di 2,08 dollari. Interessante notare come anche gli Stati Uniti abbiano subito un rincaro considerevole e pari al 12% circa per un costo della benzina al litro di 0,93 dollari. L'unico dei 28 Stati analizzati in controtendenza è la Francia, che durante l'ultimo anno ha visto calare il prezzo della benzina di qualche decimo di punto , per un costo al litro di 2,10 dollari. Altri Paesi dove il costo della benzina è aumentato poco sono la Svizzera (1,93 dollari al litro), il Giappone (2 dollari al litro) e la Germania (2,04 dollari al litro) con aumenti compresi tra il 2,7% e i il 5% annuo. Seguendo questo grafico, gli stati dove la benzina costa di più sono nell'ordine: la Norvegia con un costo al litro di 2,58 dollari, seguita dai Paesi Bassi con 2,32 dollari e dall'Italia con 2,3 dollari. Tuttavia si contano ben 14 i Paesi con un costo per litro di benzina superiore ai 2 dollari.
Viceversa i Paesi, tra quelli analizzati dove la benzina costa meno sono nell'ordine : Gli Stati Uniti con un costo di 0,93 dollari, unico Paese con un costo per litro inferiore al dollaro, il Canada con 1,39 dollari e l'Australia con 1,54. Tra i Paesi Europei quello con il prezzo più basso è la Bulgaria con 1,68 dollari.
 
Valore Conto 468 x 60

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


CREDIT
Pat HawksPat Hawks by flickr
 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed