Giovedi, 15 Novembre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Biomasse Biomasse e Biogas: Dall'Agricoltura un Grande Potenziale Ma Occorrono Certezze Sugli Incentivi

Biomasse e Biogas: Dall'Agricoltura un Grande Potenziale Ma Occorrono Certezze Sugli Incentivi


biomasse, agricoltura, incentivi

Nei giorni giorni scorsi la Direzione Generale del Dipartimento Energia del Ministero dello Sviluppo Economico, ha inviato alla Commissione Europea il Piano di Azione Nazionale per le energie rinnovabili del nostro Paese. Il piano che, abbiamo analizzato con l'aiuto di Legambiente, è stato sottoposto ad un’ampia consultazione pubblica che ha coinvolto diversi soggetti istituzionali, tra i quali anche diverse associazioni ambientaliste e di settore. Come abbiamo visto sia Legambiente che Enea (nel proprio rapporto annuale), convenivano sul fatto che il piano fosse sottostimato, soprattutto per ciò che riguarda alcune fonti rinnovabili dall'alto potenziale ma che risultano poco sviluppate, e poco considerate. Tra queste vi sono sicuramente le biomasse da allevamenti zootecnici ed alimentari

Proprio in riferimento a biomasse e biogas si è espressa recentemente Confagricoltura, che, al seminario “Energie da fonti rinnovabili. Il ruolo dell’agricoltura nel piano di azione nazionale e per lo sviluppo sostenibile” ha chiesto che venga dato a queste fonti le stesse opportunità concesse ad eolico e fotovoltaico. Nello specifico, la richiesta dell'organizzazione è quella della conferma per almeno un triennio degli incentivi attualmente in vigore per la produzione elettrica da biomasse e biogas, ovvero tariffa onnicomprensiva di 0,28 €/kwh e coefficiente moltiplicatore di 1,8 per i certificati verdi. Un sistema di incentivi certo e stabile, fa sapere Confagricoltura, potrebbe garantire un'adeguata programmazione degli investimenti a medio lungo termine. Sarebbe importante stabilire che, una volta riconosciuto l'incentivo ad un impianto, questo rimanga fisso per 15 anni, indipendentemente da eventuali revisioni.

Allo stesso modo ogni revisione tariffaria andrebbe applicata dopo 12 mesi dalla sua definizione e limitatamente ai soli impianti entrati in esercizio dopo le modifiche.
L'organizzazione chiede anche che vengano introdotte forme di sostegno per l’immissione in rete del biometano, di modo da rendere competitiva economicamente questa soluzione rispetto al gas di origine fossile. Così come sarebbe importante introdurre regimi di sostegno finalizzati alla promozione dell'uso delle biomasse nel settore dei trasporti equamente suddivisi nella filiera.
Il presidente di Confagricoltura Vecchioni si è detto però dubbioso sulle intenzioni a lungo termine del governo, mentre la modifica dell'art 45 della manovra circa il meccanismo dei certificati verdi, dovrebbe dare una boccata d'ossigeno al sistema nel breve periodo.
I prossimi sei mesi, saranno fondamentali per il futuro delle energie rinnovabili, prosegue Vecchioni, in quanto l'Italia si appresta a recepire la direttiva 2009/28/CE sulla promozione delle energie alternative, secondo i principi e criteri direttivi fissati dalla legge comunitaria 2009. L'agricoltura fa sapere l'organizzazione, è pronta a fare la sua parte, ben più di quanto indicato nel Piano di Azione Nazionale. Infatti nel piano del Governo le potenzialità al 2020 sono di circa 9,5 MTep complessivamente per quanto riguarda biomasse utilizzate per la produzione elettrica, termico e per i biocarburanti, mentre secondo uno studio Confagricoltura-Nomisma si evidenzia un potenziale di 8,3 MTep, al netto del contributo della forestazione.
In particolare solo il biogas agricolo al 2020 potrebbe raggiungere una potenza installata di 650-800 MWe a fronte dei 750 MWe previsti dal Piano di Azione Nazionale per tutte le tipologie di biogas. 
Attivati subito

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente Rui OrnelasRui Ornelas di flickr per l'immagine
 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Energia

energia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed