Giovedi, 15 Novembre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Biomasse Venti Milioni di Euro per le Aziende Agricole per la Produzione di Energia da Biomasse e Biogas

Venti Milioni di Euro per le Aziende Agricole per la Produzione di Energia da Biomasse e Biogas


Aziende agricole, biomasse, biogas

Un importante finanziamento è in arrivo dal Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali: ben 20 milioni di euro saranno messi a disposizione per la costruzione di impianti di produzione di energia da biomassa e biogas. Un’occasione davvero importante per tutte le aziende agricole che intendono investire nel settore energetico, adoperando gli elementi organici che quotidianamente si ritrovano a dover smaltire. Dopo i numerosi finanziamenti che sono stati garantiti dallo Stato per la realizzazione di impianti fotovoltaici, ovvero il cosiddetto “Conto Energia ”, ecco un altro provvedimento volto ad incentivare in maniera consistente la produzione di energia pulita

L'’energia da biomassa, infatti, si fonda sulla combustione di elementi organici vegetali ed animali che non hanno subito il processo di fossilizzazione; quella da biogas invece sfrutta la fermentazione di residui organici e vegetali in assenza di ossigeno; entrambi i processi, dunque, sono assolutamente ecocompatibili e puliti. I finanziamenti del Ministero saranno gestiti da Enama, Ente Nazionale per la Meccanizzazione Agricola, che fornirà alle imprese candidate ogni sorta di assistenza, anche per via telematica per mezzo del sito ufficiale.

Potranno concorrere ai cospicui finanziamenti aziende e consorzi, sia agricoli e forestali, e l’entità della copertura economica non dipenderà dalle dimensioni dell’impianto stesso, anche se sarà data priorità agli impianti di piccola dimensione, precisamente sotto 1 megawatt laddove si produca solo energia elettrica, e sotto i 2 megawatt se nel processo si riesce a recuperare almeno il 30% del calore prodotto.
Il finanziamento non potrà infatti superare in nessun caso il 40% della spesa complessiva e non è cumulabile con altri incentivi di diverso tipo. Laddove si volesse realizzare da zero una centrale di produzione di energia biomassa o biogas, bisognerà tener presente il tetto massimo di copertura economica: i finanziamenti non potranno superare in nessun caso il mezzo milione di euro, dunque l’azienda dovrebbe comunque prevedere sul proprio bilancio un cospicuo investimento economico. Il bando in questione si rivela dunque particolarmente vantaggioso per tutte le aziende che avevano in programma di dotarsi di questo tipo di impianto, le quali possono così ottenere una buona percentuale di copertura statale, e per le aziende di modeste dimensioni che desiderano dotarsi di un piccolo impianto per ricavare energia dagli scarti di produzione. Un’occasione davvero importante per le aziende agricole che intendono far fruttare in maniera ancora più consistente la loro attività, in uno dei pochi settori produttivi che non ha risentito in maniera consistente della crisi economica.

[Via:
enama.itenama.it]
 
Attivati subito

 

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente Moment's SunMoment's Sun di flickr per l'immagine

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Energia

energia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed