Venerdi, 24 Novembre 2017

Back Case ed Immobili L'introduzione Dell'IMU e le Conseguenze Sul Mercato Immobiliare

L'introduzione Dell'IMU e le Conseguenze Sul Mercato Immobiliare


mercato immobiliare, prezzi, Imu

L'introduzione dell'Imu sta facendo discutere i principali attori del mercato immobiliare tra chi prevede conseguenze negative per il mercato e chi invece sostiene che non intaccherà di molto la situazione. Abbiamo visto che il mercato immobiliare ha sostanzialmente retto sul fronte dei prezzi, nonostante il calo delle compravendite, ma la situazione potrebbe presto cambiare. Infatti secondo il Direttore del Censis, Giuseppe Roma quest'anno sarà un anno pessimo per il mercato immobiliare, con un possibile crollo dei prezzi del 20%, che in qualche caso potrebbe arrivare addirittura al 50%. La causa di quello che potrebbe essere uno dei crolli peggiori di sempre nel mercato italiano è da attribuirsi proprio all'Imu. Roma, sostiene che per far fronte alla nuova tassazione le famiglie prima di mettere (o meglio rimettere) mano ai risparmi metteranno in vendita le seconde case.

Il crollo dei prezzi finora non è avvenuto perchè le famiglie hanno resistito, ma il continuo calo del reddito disponibile e l'aumento della pressione fiscale contribuiranno a rendere la situazione instabile e l'Imu potrebbe presentarsi come il colpo di grazia al sistema.

Non sappiamo ciò che avverrà, quello che è certo è che i dati sui consumi delle famiglie sono critici, come è emerso dall'Outlook presentato da Censis e Confcommercio, secondo il quale solo il 9,8% delle famiglie riesce a risparmiare. Secondo Roma, insomma, in questi anni di crisi, le famiglie hanno fatto da filtro facendo rimanere i prezzi stabili, nonostante un calo del 25% delle compravendite.
Non tutti sono però concordi. C'è chi è possibilista, come il presidente di Federimmobiliare, Gualtiero Tamburini, che dopo aver ricordato che negli ultimi 50 anni prezzi nelle grandi città non sono mai calati (tranne che nel 92-93), mentre in provincia sono sempre saliti, sottolinea come una fiscalità che non tiene conto della congiuntura economica possa dare il colpo di grazia al mercato immobiliare. E chi esclude questo contesto come il presidente di Scenari immobiliari, Mario Breglia, secondo cui non sono previsti cali vistosi delle quotazioni e i prezzi sono piuttosto stabili. L'unico crollo potrebbe avvenire, ammette, nelle case di periferia o in zone poco pregiate, dove : “ si è costruito molto, ma gli immobili sono mal localizzati e mal serviti”. Certo l'Imu, così come l'aumento della tassazione non saranno indolori e per Breglia avrà effetti sul mercato, riducendo la propensione all'investimento immobiliare. Nello specifico comprerà solo chi può permettersi di farlo senza bisogno di mutui. Inoltre, conclude il presidente di Scenari immobiliari, l'Imu avrà effetti negativi tra chi ha intenzione di acquistare immobili per affittare.

468x60_spesa
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Mutui

mutui

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed