Venerdi, 24 Novembre 2017

Back ECONOMIA Categorie Consumatori

Consumatori

Le Top 250 Società Attive Nei Prodotti di Consumo: 6 le Italiane in Classifica

Samsung, prodotti di consumo, vendite, crisiLa crisi economica sembra non aver avuto effetti significativi sui profitti e sulle vendite delle top 250 società attive nel settore dei prodotti di consumo. É questo uno degli aspetti che emerge dall'ultimo studio “ Global Power of Consumer Products 2012Global Power of Consumer Products 2012” di Deloitte. L'anno fiscale analizzato nello studio è quello 2010, comprendendo tutti gli esercizi che si sono chiusi entro il 30 giugno 2011, per cui poco prima dell'esplosione dei problemi del debito nell'Eurozona.
L'indagine ha stilato la classifica mondiale sulla base delle vendite nette delle aziende produttrici che sono crescite nel 2010 ad un tasso di crescita composito dell'8,4% e con margine netto composito dell'8,5%, arrivando a superare complessivamente i 2,82 milioni di miliardi di dollari (in crescita rispetto ai 2,57 milioni di miliardi dell'anno precedente). Inoltre l'80% delle società prese in esame ha fatto registrare un incremento delle vendite durante il periodo analizzato

Add a comment

Costi, Ricavi e Debiti Del Calcio Italiano

calcio italiano, debiti, ricavi, costi, Serie ALa scorsa settimana abbiamo visto come l'indebitamento delle squadre di calcio spaventi sia l'Uefa che l'Unione Europea, concentrandoci soprattutto sul calcio spagnolo, che avrebbe accumulato debito col fisco per 750 milioni di euro. Oggi vogliamo guardare in casa nostra dove la situazione non è certo rosea, come certificato dal Report sul Calcio presentato nei giorni scorsi da Figc, Arel e PWC. Secondo quanto riportato l'indebitamento complessivo della sola Serie A nel 2010-2011 ha raggiunto i 2,6 miliardi di euro, in aumento del 14% rispetto ai 2,3 miliardi dell'anno precedente.
La fotografia del calcio italiano è grigia visto che trai i 107 club professionistici analizzati solo 19 hanno chiuso in utile l'ultimo bilancio (il 18%). 
La fetta più grande della torta dei debiti riguarda quelli finanziari (35%), seguono quelli verso enti settore specifico (21%), quelli commerciali (16%), mentre la categoria residua occupa copre il 28% dei debiti.

Add a comment

Terapie Alternative per l’AIDS: Sotto Inchiesta la Cura Dello Yogurt

AIDS, HIV; cura alternativaL’AIDS non è affatto scomparso, anche se evidentemente non è più di moda visto che, rispetto agli anni ’90, se ne parla sempre meno. Eppure ancora oggi, sebbene non sia stata trovata una cura ritenuta universalmente efficace, in Italia chi propone approcci alternativi e mette in dubbio la spiegazione tradizionale dell’AIDS, viene ancora tacciato di stregoneria o addirittura indagato. Se si attaccano i pilastri della medicina tradizionale ecco che l’argomento AIDS torna prepotentemente di moda. Certamente su temi così delicati bisogna fare in modo di tutelare i pazienti dalle idee di malintenzionati che giocano con la loro disperazione o di soggetti fuori di senno che propongono soluzioni prive di qualsiasi base scientifica. Ma da qui alla censura il passo è breve: e diventa ancora più evidente quando si respinge con fermezza ogni teoria negazionista, sebbene ritenuta credibile, o quantomeno meritevole di essere approfondita, da più voci all’interno della comunità scientifica internazionale.  

Add a comment

L’Indebitamento Delle Squadre di Calcio Spaventa Uefa ed Unione Europa

debiti, Commissione Europea, Uefa, squadre di calcioIl mondo del calcio nell’immaginario collettivo è un oasi di ricchezze e di lusso. Calciatori strapagati che fanno una vita da nababbi, allenatori che guadagnano anche svariati milioni all’anno, presidenti che fanno il bello e il cattivo tempo con i soldi della società. Eppure la realtà è un po’ diversa. Mediamente, le squadre di calcio sono tutt’altro che ricche. Peggio ancora: sono oberate dai debiti. La situazione più drammatica è quella spagnola: le squadre iberiche devono circa 750 milioni al fisco. Il problema colpisce squadre di seconda e terza fascia ma anche Real Madrid e Barcellona, le due squadre con il più lato fatturato secondo la Football Money League
Fin qui, la cosa è spiacevole sì, ma dopotutto normale: una società che non va bene finanziariamente non rappresenta un buon motivo per provare stupore. Il problema insorge quando lo Stato interviene per toppare i buchi dei vari Barcellona, Real Madrid etc. E’ successo più di una volta e anche di recente alle squadre di calcio è stata data la possibilità di non pagare le tasse nei tempi stabiliti dalla legge

Add a comment

Mediazione: Si Risparmia il 26,9% Dei Costi Rispetto Al Tribunale

Mediazione, Camere di Commercio, risparmioCome abbiamo visto ieri, siamo alla vigilia dell'inizio della mediazione obbligatoria anche per le liti civili che riguardano gli incidenti stradali e i condomini. Ma come è andato quest'ultimo anno in cui la mediazione è stata obbligatoria per le altre fattispecie in materia di giustizia civile?
Un bilancio è stato pubblicato da Unioncamere per quanto riguarda le mediazioni avvenute nelle 93 Camere di commercio, iscritte al Registro degli organismi gestito dal ministero della Giustizia. Si tratta di un bilancio parziale, visto che esistono anche altri i soggetti abilitati alla mediazione (ordini professionali e enti privati), ma di sicuro esplicativo dell'utilizzo del mezzo come soluzione delle controversie. Partiamo da alcuni dati essenziali: nell'ultimi 12 mesi circa 3800 persone, 15 al giorno, hanno concluso un accordo davanti ad un mediatore della Camera di Commercio. Il tempo medio di chiusura della controversia è stato di 56 giorni, mentre il risparmio medio per singola causa rispetto alla soluzione giudiziale è stato quantificato nel 26,9%.

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed