Venerdi, 24 Novembre 2017

Back ECONOMIA Categorie Consumatori

Consumatori

Mediazione Obbligatoria: Scatta Anche per Incidenti Stradali e Condominio

Mediazione, giustizia civile, condominio, incidenti stradaliAd un anno dall'entrata in vigore della Conciliazione Obbligatoria, scatta la fase due del progetto che mira a snellire i tempi della giustizia. Infatti, tra due giorni anche le cause civili relative al condominio e ai sinistri stradali, dovranno essere precedute da una mediazione tra le parti. La mediazione fin qui si è rivelata uno strumento utile per snellire i tempi della giustizia e la speranza è che questo trend prosegua anche per le controversie che riguardano questi due nuovi ambiti civili, che da soli assorbono molte delle risorse dei tribunali italiani. Infatti, secondo i dati del Ministero di Grazie e Giustizia ogni anno si registrano mediamente 15 mila cause in materia di condominio, numero da intendersi per difetto visto che, alcune cause che coinvolgono gli amministratori di condominio sono inserite nella categoria “recupero crediti”. Numeri da capogiro fa registrare invece il settore del risarcimento danni da circolazione, che tra competenze dei tribunali e quelle dei giudici di pace, si attesta intorno alle 320 -350 mila cause civili all'anno.

Add a comment

Tecnologia di Porta per Rivoluzionare il Mondo Del Calcio: Pro e Contro

Gol fantasma, calcio, tecnologia di portaLa proposta di introdurre la cosiddetta tecnologia di porta nel calcio ha negli ultimi tempi spaccato l’opinione di tifosi e addetti ai lavori. In realtà non si tratta di un novità assoluta (anche se alcuni fenomeni ed errori di arbitraggio recenti hanno riacceso il dibattito circa l’opportunità di installare telecamere nelle porte da calcio). La tecnologia di porta viene invocata per svelare il classico gol - non gol, il cosiddetto gol fantasma, ovvero quanto l'occhio umano di arbitri e guardalinee non è in grado di determinare se la palla abbia effettivamente superato la linea di porta. La storia ne è piena, dalla finale dei mondiali di calcio del 1966 tra Inghilterra e Germania Ovest, vinta dagli inglesi, proprio grazie ad un gol fantasma (quello del 3 a 2) convalidato, fino ai giorni nostri. Quel gol è stato classificato dal quotidiano The Times al 1° posto tra i gol che hanno cambiato la storia del calcio.

Add a comment

Sanità: Aumenta la Spesa Privata e Diminuisce la Qualità, Si Cerca la Via Del Low Cost

sanità, low cost, spesa pubblica, spesa privataI tagli alla sanità hanno reso la spesa pubblica meno idonea ai bisogni sanitari dei cittadini, col risultato di un aumento della spesa privata. Nel 2015 si stima che il gap cumulato tra le risorse necessarie per coprire i bisogni sanitari e i soldi pubblici a disposizione del Sistema Sanitario Nazionale raggiungerà i 17 miliardi di euro. A fare i conti ci ha pensato il Censis con una ricerca realizzata nell'ambito delle attività del Forum per la Ricerca Biomedica e presentata oggi al convegno “Quale futuro per le risorse in sanità? Quale sanità dopo i tagli?”.
Secondo i dati diffusi i cittadini italiani oggi spendono molto di tasca propria per la salute: circa 30,6 miliardi di euro complessivamente, cifra aumentata dell'8% nel periodo di crisi 2007-2010. La spesa per i farmaci, la cui assunzione giornaliera è aumentata del 20% in 5 anni, ha subito un taglio del 3,5% della spesa pubblica e si è assistito ad un aumento della spesa privata del 10,7% (sempre nel triennio 2007-2010).

Add a comment

Formula 1: la Crisi Ridotto il Budget Cumulato Delle Scuderie Del 41%

Formula 1, scuderie, ferrariIl Circus della Formula 1 sta per accendere i motori per l'avvio della nuova stagione, sperando che quest'anno possa essere quello giusto per uscire dalla crisi. Se le nuove gomme targate Pirelli hanno riportato un po' di spettacolo e di sorpassi nei Gran Premi, il settore in realtà ha subito pesantemente gli effetti della recessione globale. Secondo gli analisti di StageUp, infatti, nelle tre passate stagioni i team di Formula 1 hanno visto ridursi il budget cumulato del 41%, da 2,4 miliardi di euro del 2008 a 1,4 miliardi del 2011. Si tratta di una perdita importante, soprattutto in considerazione del fatto che il regolamento è venuto incontro ai team, specie quelli più piccoli, limitando di fatto i test su "strada" (la maggior parte vengono fatti ai simulatori)  e abbassando così i costi. Senza questa misura avremmo avuto sicuramente altri ritiri da parte delle scuderie e nessuna new entry, come invce si è verificato (Team Lotus, Virgin Racing e HRT F1 Team). 

Add a comment

L'Italia Degli Ospedali: Divisa in Due tra Nord e Sud

Ospedali, cureA occhio e croce lo si sapeva già: al Nord si viene curati meglio che al Sud. Al Nord le strutture sono più solide, confortevoli, al Sud sono più scadenti. Al Nord i servizi sono più efficaci che al Sud.
A confermarlo, ora scientificamente, è stata l’Agenas (Agenzia Nazionale Sanitaria) che ha condotto una ricerca negli ospedali di tutta la penisola. All'Agenas non piace l’etichetta di ‘rating degli ospedali’ o di ‘classifica’ applicata al suo studio. Di fatto, però, siamo di fronte a un giudizio sulle strutture e dunque all’emersione di alcune criticità rispetto ad alcune eccellenze.
Ad ogni modo, l’intenzione che ha mosso l’Agenas è stata la seguente: “creare uno strumento per la comparazione tra strutture, per mostrare punti di debolezza e di forza da superare o da conquistare”.
Da questa serie di grafici e tabelle emerge un’immagine del Sud Italia ‘sanitario’ sicuramente non esaltante.  

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed