Martedi, 24 Aprile 2018

Back ECONOMIA Categorie Consumatori L'Accesso Ai Servizi da Parte Dei Disabili È Molto Frammentato, Manca Assistenza e Coordinamento

L'Accesso Ai Servizi da Parte Dei Disabili È Molto Frammentato, Manca Assistenza e Coordinamento


friulidisabili.gif

In Italia sono più di due milioni i disabili, il 43% dei quali non ha un titolo di studio, mentre il 74,8% non svolge alcuna attività fisica, anche perchè spesso ha difficoltà di accesso a tali servizi. Sono questi i dati emersi da una ricerca di Adiconsum, realizzata per i progetto Grundtvig del programma europeo Lifelong Learning Programme della DG Education and Culture sulle mancate risposte ai bisogni dei disabili e sulla qualità e l’accesso ai servizi presenti sul territorio italiano. La ricerca ha messo in luce non solo un divario tra Nord e Sud che ha origini lontane e ripropone le generali difficoltà del Mezzogiorno in termini di servizi, ma evidenzia anche differenze significative tra regione e regione e tra provincia e provincia delle stesse aree territoriali.
Lo studio sottolinea come l'accesso ai servizi sia solamente in parte limitato dai problemi di salute dei disabili, mentre si evidenzia una mancanza di ausili di assistenza, in particolare per i più giovani e in generale di risorse economiche dedicate alla categoria.
Tra le problematiche segnalate si evidenziano quelle relative all'accesso ai servizi di trasporto, quali ad esempio la sbarra posta al centro dei gradini di accesso ai treni regionali alla mancata formazione degli autisti di autobus sul funzionamento delle pedane per l’accesso. Per non parlare della forte presenza di barriere architettoniche nelle stazioni ferroviarie o del metrò e nei punti di accesso a tali strutture. Per quanto riguarda mezzi di trasporto come il treno e l'aereo l'associazione dei consumatori ha messo a disposizioni due utili pieghevoli, dove sono indicati i diritti delle persone disabili o con mobilità ridotta nel trasporto ferroviariotrasporto
ferroviario e nel trasporto aereotrasporto
aereo.
Secondo la ricerca elevate sono anche le difficoltà di accesso al mondo del lavoro con il rischio di maggiore esclusione sociale. Un tema questo, molto caro anche all'Unione Europea, che ha predisposto un piano quinquennale per abbattere le barriere (non solo architettoniche ) che impediscono ai disabili di integrarsi socialmenteimpediscono
ai disabili di integrarsi socialmente, a partire dalla scuola e dal lavoro.
Per quanto riguarda l'integrazione scolastica, negli ultimi 20 anni sono stati fatti passi avanti, come sottolinea anche l'Istat, anche se permangono delle difficoltà soprattutto nel Mezzogiornopermangono
delle difficoltà soprattutto nel Mezzogiorno.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Inoltre, oltre alle già citate differenze territoriali, Adiconsum sottolinea la presenza di difficoltà nella formazione post-scolastica, che pur prevedendo l’integrazione, risulta di difficile attuazione per difficoltà oggettive, quali la mancanza di ausili tecnici e di personale adeguato. Attività che vengono spesso svolte dal volontariato, che si trova però ad operare con poche risorse.
Una situazione, quella emersa dalla ricerca, che ha portato l'Associazione a chiedere un maggiore coinvolgimento delle associazioni dei disabili e di quelle dei consumatori a partire dalla preparazione delle leggi sulla disabilità e da un maggiore coordinamento tra le associazioni esistenti sul territorio (che attualmente manca) e da maggior investimenti in progetti anche col sostegno delle famiglie.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

MISURE ECONOMICHE DEDICATE Ai DISABILI LAVORATORI:

 

MISURE ECONOMICHE DEDICATE AGLI INVALIDI CIVILI 

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed