Mercoledi, 12 Dicembre 2018

Back ECONOMIA Categorie Consumatori CLASS ACTION: PARTE L'AZIONE COLLETTIVA CONTRO LE BANCHE E CONTRO LA SOCIETA' DEL TEST FAI DA TE

CLASS ACTION: PARTE L'AZIONE COLLETTIVA CONTRO LE BANCHE E CONTRO LA SOCIETA' DEL TEST FAI DA TE


classaction10.gif
Class Action: Parte l'Azione Collettiva Contro le Banche e Contro la Società del Test fai da te Contro l'Influenza

La nuova “class action” è ormai arrivata con l’inizio del nuovo anno, ma in cosa consiste effettivamente e quali effetti potrà avere sul nostro sistema? La class action rappresenta l’azione collettiva con cui i consumatori possono agire in difesa dei propri diritti, colpiti da pratiche commerciali scorrette di società o banche. Il Codacons ha già “inaugurato” il provvedimento, iniziando una causa contro alcune importanti banche, come Banca Intesa e Unicredit, per via di aumento da parte di quest’ultime delle commissioni a carico degli utenti, addirittura 15 volte maggiori rispetto al massimo scopertomassimo scoperto (eliminato di recente e proprio per questo compensato dalle banche con delle commissioni più alte). Il Codacons ha criticato molto questo atteggiamento delle banche e ha deciso di presentare la prima class action, con la firma apposta sul provvedimento a cura del presidente di Codacons, Carlo Rienzi, che chiarisce come le banche si siano comportate in un modo scorretto, andando a colpire oltremodo i clienti, come anche confermato dai dati delle ricerche dell’Autorità della concorrenza e del mercato. La seconda causa aperta dalle associazioni dei consumatori riguarda la società Voden Medical Instrument spa, protagonista, secondo federconsumatori, di aver distribuito un test “casalingo” per combattere l’influenza H1N1, che non convince molto, visto la poca sensibilità in confronto agli esami di tipo molecolare.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



La principale pecca di questa nuova misura a protezione dei consumatori (ed è la cosa che fa più discutere), è la non retroattività della norma, che lascerebbe escluse cause, potenziali di class action, come il fallimento della Parmalat, Cirio o la responsabilità civile nel sisma che ha distrutto buona parte della città abruzzese l’Aquila. La class action è una misura a favore dei consumatori, che possono agire sull’esempio di “l’unione fa la forza”: una frase che può racchiudere molto bene il senso di questa iniziativa, per la prima volta approdata in Italia, anche se bisognerà verificare il comportamento della class action rispetto alla produzione legislativa. Bisogna poi sottolineare come la class action privata sia accompagnata da una “pubblica”, che si potrà usare nei confronti della PA, che non prevede risarcimenti, ma solo il ripristino del servizio.

[Via: Business OnlineBusiness
Online, TerremarsicaneTerremarsicane]

 

RISORSE:


CREDIT
Si ringrazia l'utente Austin KleonAustin
Kleon di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed