Domenica, 18 Agosto 2019

Back ECONOMIA Categorie Consumatori CONFERMATA ANCHE PER IL 2010 LA POSSIBILITÀ DI FARE ACQUISTI IN FARMACIA CON LA SOCIAL CARD

CONFERMATA ANCHE PER IL 2010 LA POSSIBILITÀ DI FARE ACQUISTI IN FARMACIA CON LA SOCIAL CARD


federfarmasocial.gif
Confermata Anche per il 2010 la POssibilità di Fare Acquisti in Farmacia con la Social Card | Consumatori | Farmaci |
Anche nel corso del 2010, i crediti della social card potranno essere impiegati dal consumatore per acquisti in farmacia. La social card, è bene ricordarlo, è una misura che il governo ha messo a disposizione con un decreto da poco più di un anno per le fasce di cittadinanza più bisognose, nella fattispecie tutti i cittadini di età superiore ai 65 anni con reddito inferiore ai 6.000 euro annui ed alle famiglie con reddito inferiore ai 6.000 euro in con un bambino al di sotto dei 3 anni. Le medesime categorie devono dimostrare la loro condizione economica tramite modello ISEE, oltre che possedere un’unica casa, una sola automobile, un’unica utenza di elettricità e di gas, di non possedere la titolarità di altro immobile per oltre il 25% del suo valore e di possedere beni mobiliari inferiori ai 15.000 euro. Il sostegno in questione è appunto una card, che il consumatore può ritirare presso le Poste e ricaricare una volta al bimestre per un massimo di 40 euro mensili (dunque, per un massimo di 480 euro annui), spendibili per il pagamento di bollette di acqua e gas, per l’acquisto di generi alimentari ed altri beni di prima necessità. Anche per l’anno appena iniziato, i cittadini che possono usufruire di questa misura di aiuto economico potranno spendere la ricarica della social card anche in acquisti in farmacia


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Federfarma, la Federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia italiani, ha confermato per l’intero anno 2010 la convenzione grazie a cui è possibile effettuare acquisti in farmacia per mezzo della social card, di concerto con i Ministeri dell’Economia, del Lavoro e della Salute. La proroga garantita da Federfarma risulta decisamente importante per i cittadini disagiati coinvolti nell’iniziativa, in quanto consentirà al credito della social card di coprire anche quest’altro settore d’acquisto di primissima necessità. Sono davvero tante, in Italia, le farmacie che nel corso del 2009 hanno aderito a questa iniziativa e che confermeranno la convenzione per tutto il 2010; il consumatore può facilmente riconoscerle dalla relativa locandina esposta all’interno dell’esercizio.

 [Via: Federfarma]

 

 

RISORSE:


Confermata Anche per il 2010 la POssibilità di Fare Acquisti in Farmacia con la Social Card | Consumatori | Farmaci |

CREDIT
Siringrazia l'utente loungerieloungerie di flickr per l'immagine

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed