Mercoledi, 24 Ottobre 2018

Back ECONOMIA Categorie Consumatori IN ITALIA SI VERIFICA UN FURTO D'AUTO OGNI 4 MINUTI, MENO DELLA METÀ DELLE VETTURE VIENE RITROVATA

IN ITALIA SI VERIFICA UN FURTO D'AUTO OGNI 4 MINUTI, MENO DELLA METÀ DELLE VETTURE VIENE RITROVATA


furtoauto2403.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

La passione degli italiani per le auto è molto fortie come dimostra il fatto che il parco circolante di autovetture è In Italia tra i più alti al mondoparco
circolante di autovetture è In Italia tra i più alti al mondo e che regioni come la Lombardia risultano essere tra le più trafficate d'Europatra
le più trafficate  d'Europa.
Purtroppo questa grossa presenza di macchine nel nostro Paese è associata anche ad un fenomeno decisamente poco piacevole, ovvero il furto di auto. In Italia, infatti, vengono rubate più di 10 mila vetture al mese, cioè 345 al giorno, oltre 14 ogni ora, una ogni 4 minuti. Questi dati sono contenuti nella "Guida alla Sicurezza Stradale di Viasat Group" giunta alla sesta edizione e presentata in anteprima da Repubblica. Secondo la guida, che analizza i dati disponibili della Direzione Centrale della Polizia Criminale, il numero di furti risulta nel 2010 in calo del 5,15% (-6747 auto) rispetto al 2009 e del 44,1% rispetto al 200 (quando i furti furono 222mila), tuttavia il fenomeno risulta ancora decisamente rilevante con 124.197 furti.
Nonostante il calo dei veicoli rubati negli ultimi anni si è assistito ad un aumento dei veicoli che non vengono recuperati. In concreto nel 2010 tale percentuale è calata dal 48,8% del 2009 al 47,3%, per un totale di ben 65.398 veicoli spariti, molte dei quali saranno stati smantellati e venduti a pezzi. La percentuale di recupero dei veicoli rubati in Italia è estremamente bassa soprattutto se confrontata con quella di Francia, Germania e Usa dove si raggiungono percentuali di ritrovamento anche superiori all'80%.
Le regioni più colpite risultano essere il Lazio (22.309 furti), la Campania (20.610 furti) e la Lombardia (19.435 furti ), dove complessivamente si è verificata poco più della metà dei furti del 2010 (il 50,2%). I tre capoluoghi di queste regioni svettano nella classifica delle città più a rischio di furto con in testa Roma (20401 furti, 1513 in meno del 2009) seguita da Napoli (14908 furti, 797 in meno del 2009) e da Milano (13.376 furti, 1.211 in meno rispetto al 2009). Valori rilevanti si sono registrati anche a bari con 10.100 furti d'auto (in crescita di 500 episodi rispetto al 2009), Catania, con 8.504 furti  e Torino, con 6.510 auto rubate.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



I cittadini meno colpiti dal fenomeno dei furti d'auto sono stati quelli delle province di Belluno ( 18 furti nel 2010), Sondrio (30), Aosta (32), Verbania (50), Oristano (53).


QUALI I MODELLI PIÙ RUBATI
Fiat nonostante in questi anni di crisi dell'auto continui a perdere quote di mercato in Italiacrisi
dell'auto continui a perdere quote di mercato in Italia si mantiene la casa preferita dai ladri. In testa ai modelli sottratti ai legittimi proprietari troviamo la Fiat Panda con 9.246 vetture sottratte), seguita dalla Fiat Punto (8.870), dalla sempreverde, quando si tratta di furti, Fiat Uno (7.245) e dalla Fiat Cinquecento (5.429). Le utilitarie sono le più amate dai ladri perchè più semplici da scassinare e diffusissime, inoltre sembrano essere le predilette per commettere reati o per la rivendita dei prezzi di ricambio. Le macchine che invece vengono rivendute sono quelle di gamma medio alta, che in rapporto al parco circolante risultano essere le più rubate. Queste molto spesso finiscono nei mercati esteri.

 

gommadiretto.it

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

CREDIT
ortigaortiga by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed