Mercoledi, 24 Ottobre 2018

Back Consumatori Ti Regalerò Una Rosa...

Ti Regalerò Una Rosa...


rosa, e-commerce, risparmio

No non preoccupatevi non voglio parlare certo di Sanremo, ma, la bella canzone di CristicchiCristicchi, complice anche la primavera, mi da il destro per smettere i soliti panni da duro e cogliere, mai termine fu più azzeccato,  l'occasione per parlarvi della regina dei fiori, La Rosa. Fiore galante per eccellenza la rosa ha da sempre ricoperto un ruolo importante nella nostra società , sia come pianta ornamentale che come pianta medicinale. Tema preferito dai poeti, da Catullo a Dante,  da Pascoli a D'annunzio,  la rosa,  per noi comuni mortali, incapaci di tanta grazia nelle parole, si esaurisce nel gesto forse banale, ma sentito, del regalo ad una persona cara. "Una rosa rossa per dipingere ogni cosa, una rosa per ogni tua lacrima da consolare e una rosa per poterti amare" per tornare alle parole del vincitore del Festival della Canzone Italiana... Ad oggi  la rosa ha   perso gran parte del suo regno, fatto di fascino ed eleganza. Se è vero infatti ,che, fino a poco tempo fa...

... il prezzo di questo fiore era forse un po' troppo alto, sebbene non stesse scritto da nessuna parte, che abbisognasse  per forza  regalare fior fior di composizioni,  è altrettanto vero che ad oggi le rose si trovano veramente ovunque. "Rosario", nomignolo comune affibbiato ai venditori di rose, oramai copre ogni zona della città, dal semaforo affollato, passando per la trattoria di quart' ordine , per giungere fino ai pub più scalcinati di provincia. Lungi da me criticare chi deve far questo lavoro per sorte avversa, con tutte le difficoltà del caso, come coprire ampie zone spesso con condizioni climatiche avverse e scarsi mezzi di locomozione , il tutto poi, per una manciata di euro, perciò massimo rispetto per "Rosario" da parte mia.

D'altro canto non posso non notare come il risultato finale sia lo svilimento del gesto del "regalare una rosa" ,  in quanto divenuto troppo semplice. In questo quadro grigio, peregrinando sul web, ho trovato alcuni siti , di persone amanti delle rose che hanno fatto della coltivazione e della vendita di questo splendido fiore, la loro ragione di vita . Certo non mi aspetto che i più, tra voi, si mettano a coltivare rose, però, magari un attimo delle vostre frenetiche giornate, potreste anche impiegarlo per regalare una rosa a qualcuno a voi caro, con un gesto forse un po' più impegnativo del semplice cenno a "Rosario", ma sicuramente più intenso e apprezzato. Ricordate infatti che il fascino delle rose inebria il cuore di chiunque.
  • Rose.itRose.it :{multithumb}  Vendita di rose in vaso, con diametro di 15 centimetri. La ragione di questa scelta è da una parte, garantire una migliora presa qualora si decida di coltivarle, dall'altra, permettere la vendita delle rose tutto l'anno. Le rose sono divise in categorie, ognuna delle quali corredata da foto e da brevi spiegazioni che ne caratterizzano i tratti principali. Sul sito una volta registrati e loggati è possibile chiedere informazioni aggiuntive al personale, molto preparato e sempre disponibile. Interessante la possibilità di regalare un buono acquiato. Da ultimo segnalo la buona fattura del sito, semplice e con navigabilità buona, degna di nota è poi la possibilità di visualizzare le informazioni in ben cinque lingue differenti (italiano, inglese, spagnolo, tedesco e francese)
  • Rosebarni.itRosebarni.it {multithumb}Azienda storica nella produzione di rose d'autore,ben dal 1882, offre una vastissima gamma di rose. E' possibile vedere le rose, suddivise tra le varie categorie (con relativi prezzi e sconti per quantità) direttamente sul sito oppure farsi spedire a casa gratuitamente il loro catalogo, compilando un semplice form. La varietà di rose, acquistabili sul sito è talmente ampia da perdesi veramente, o da appassionarsi, visto che che ogni specie è corredata da una breve descrizione, Interessante la presenza sul sito di una sezione dedicata alle offerte speciali.. Il sito è vasto e sebbene non disponga di una navigabilità eccelsa, permette una ricerca abbastanza agevole dei prodotti e delle informazioni desiderate.

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed