Venerdi, 24 Novembre 2017

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Incentivi Serre Fotovoltaiche: Agevolazioni a Rischio di Speculazione

Serre Fotovoltaiche: Agevolazioni a Rischio di Speculazione


serra fotovoltaica, agricoltura, incentivi

In Italia le serre fotovoltaiche costituiscono ancora una nicchia di mercato: tuttavia le prospettive di crescita sono molto positive, soprattutto in seguito all’inserimento dell’articolo 65, comma 3, nel decreto legge sulle liberalizzazioni, il cosiddetto “Cresci Italia” (che ha abrogato i commi 4, 5 e 6 dell'articolo 10 del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, “Decreto Rinnovabili”). Di fatto i pannelli fotovoltaici sui tetti delle serre vengono equiparati per la concessione degli incentivi agli impianti integrati sugli edifici (per cui in precedenza erano riconosciute agevolazioni notevolmente più alte). Analoga disciplina sarà applicata anche per la determinazione del limite massimo di copertura, pari al 50%.
Ma la previsione esecutiva, sebbene apprezzabile nelle motivazioni, rischia di provocare un effetto contrario, ovvero la speculazione di falsi agricoltori che simulano la coltivazione in serre fittizie per ottenere gli incentivi statali bypassando fraudolentemente la normativa sull’impatto ambientale.  

E’ vero che il testo prevede espressamente che, per garantire la coltivazione sottostante, le serre devono presentare un rapporto tra la proiezione al suolo della superficie totale dei moduli fotovoltaici montati sul tetto e quella totale della copertura della serra stessa, in ogni caso non superiore al 50%. Ma se questo non bastasse a frenare le speculazioni e le deturpazioni ambientali?
L’allarme è stato lanciato da Legambiente e confermato anche dal Comitato nazionale contro il fotovoltaico ed eolico nelle aree verdi. Ma anche altre associazioni agricole nazionali si sono unite al coro di perplessità.

Sicuramente, se utilizzate realmente, le serre fotovoltaiche presentano vantaggi pratici e possibilità di risparmio per gli agricoltori: l'elettricità generata dai pannelli posti sul tetto, infatti, può essere sfruttata per la climatizzazione, la gestione e l'irrigazione della serra stessa.
Ma del resto gli speculatori nel campo dell’agrofotovoltaico non avrebbero scrupoli a ricoprire i campi italiani di serre con copertura fotovoltaica di fatto inutilizzate. In questo modo si perde certamente di vista la ratio della norma e si compromette seriamente il paesaggio naturale nel nostro Paese.
Le proteste servono a sollecitare una moratoria per porre un freno alle speculazioni che rischiano di ricoprire di pannelli fotovoltaici  ettari di terreni, al fine di accaparrarsi incentivi più alti.
Il Ministro dell’Agricoltura, Mario Catania, ha cercato di placare le polemiche garantendo che i controlli sull’installazione delle serre fotovoltaiche saranno serrati e prevedranno interventi incrociati con il Ministero dello Sviluppo economico e quello dell’Ambiente onde evitare speculazioni di qualsiasi natura.  
 
Attivati subito
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed