Martedi, 21 Novembre 2017

Credito

Tasse Universitarie: i Prestiti ad Honorem

tasse universitarie, prestiti, laureaIl pagamento delle tasse universitarie può diventare un vero salasso per gli studenti (o per i genitori che li mantengono): purtroppo il taglio dei fondi per l’istruzione ha avuto come conseguenza un calo nella qualità dei servizi offerti da molti atenei senza che però a questo corrispondesse una riduzione delle rette. Secondo i dati resi noti da Adiconsum la carriera universitaria costa almeno 7 mila euro l’anno per i fuori sede meno esigenti che si accontentano di un posto letto in una camera in condivisione. Per frequentare un master si devono aggiungere mediamente altri 6.500 euro l’anno solo di tasse.
E la meritocrazia? Visti i sopra citati tagli la possibilità di accedere a borse di studio pubbliche diventa molto ridotta. Da questa situazione, che di fatto equipara il diritto allo studio ad un mutuo dal punto di vista economico, nasce l’idea dei prestiti ad honorem.  

Add a comment

Clonazione Carte di Credito: Allarme per le Truffe Contactless

contactless, carte di credito, sicurezzaIl mondo dei pagamenti elettronici si sta evolvendo grazie alla tecnologia Rfid (Radio Frequency IDentification – identificazione a radiofrequenza ): come funziona? E soprattutto in che modo incide sulle garanzie per la sicurezza e il rischio di clonazione delle carte di credito?
Le carte di credito di ultima generazione permettono di effettuare i pagamenti semplicemente avvicinando la carta al pos (con raggio di circa 10 cm), senza strisciarla, apporre la firma o inserire il codice PIN. Addirittura basta avvicinare il portafoglio o la borsa, senza neppure estrarre la carta di credito. Per questo motivo si chiamano anche carte contactless (“senza contatto”). Alla base c’è appunto la tecnologia Rfid, ideata per scopi diversi e in particolare in ambito militare e poi estesa ad utilizzi eterogenei.  

Add a comment

Accesso al Credito PMI: il 90% Delle Banche Aderisce Alla Moratoria

accesso al credito, moratoria, PMIAccesso al credito: è questo uno dei grandi problemi che affliggono le PMI (piccole e medie imprese). Le aziende fanno sempre più fatica a finanziarsi, e dunque a ricevere prestiti dagli istituti finanziari. Il ché, sommato alle difficoltà comunque grosse causate dalla crisi economica e dal calo dei consumi, minaccia di distruggere quella che è a tutti gli effetti la spina dorsale del sistema economico italiano.
La moratoria proclamata qualche mese fa prometteva di sbloccare l'accesso al credito. Molti analisti si sono dichiarati scettici verso questo provvedimento. Tuttavia, ora che la moratoria sta per entrare nel vivo, si è aperto uno spazio affinché si ricredano.
La notizia è che il 90% delle banche che fanno capo all' ABI (Associazione Banche Italiane) hanno accettato i termini della moratoria. In questa percentuale si ritrovano tutte le grandi banche d' Italia, ma anche tantissimi istituti medi e piccoli.

Add a comment

Il Rapporto tra Carte di Pagamento e Crescita Dell'Economia

carte di pagamento, economia, crescitaSecondo gli ultimi dati pubblicati dall'ABI, in Italia è in continua crescita il numero di carte di pagamento, sebbene il denaro contante sia ancora il mezzo più utilizzato per le transazioni. In attesa di vedere quali effetti porterà l'introduzione, previsto dalla Manovra Salva Italia, del limite dei mille euro per i pagamenti in contanti sull'utilizzo dei pagamenti elettronici, è interessante notare come secondo CPP Italia in Italia il 90% delle transazioni sia effettuato in contanti, contro una media del 70% dei principali Paesi europei.
La diffusione delle carte di pagamento può essere inoltre correlata con la crescita dell'economia, ed è proprio quello che ha fatto CPP Italia analizzando i dati di 40 Paesi nel mondo. La tendenza prevalente vede un aumento repentino della diffusione delle carte di pagamento nelle economie emergenti ed un arretramento nei Paesi occidentali in difficoltà.

Add a comment

Conto Corrente Base: Presentazione Delle Caratteristiche

conto corrente base, contanti, pensionatiLa Manovra Salva Italia ha introdotto il limite di mille euro ai pagamenti per contanti con l'obiettivo di aumentare la tracciabilità del denaro e l'utilizzo dei pagamenti elettronici per limitare i pagamenti in nero e l'evasione fiscale. Ciò ha posto un problema per tutti coloro che non dispongono di un conto corrente per prelevare ad esempio una pensione sopra i mille euro o lo stipendio. Per questa ragione è in arrivo il conto corrente base, una tipologia di conto corrente, potenzialmente senza canoneimposta di bollo e caratterizzato da prelievi bancomat illimitati. In realtà il conto base che nasce per l'inclusione finanziaria e sociale della popolazione viene proposto per tutti i consumatori, anche per quelli che hanno un conto già in essere. Per costoro però è previsto il pagamento di un canone annuale onnicomprensivo (che sarà definito dai vari istituti di credito), che diventa gratuito per le fasce svantaggiate della popolazione.

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed