Martedi, 21 Novembre 2017

Credito

Banche: Crescono le Erogazioni di Mutui e Prestiti, ma il Rischio È un Rialzo Del Funding

Abi, accesso al credito, famiglieNei giorni scorsi abbiamo visto che secondo il Forum ANIA – Consumatori il 94% lamenta difficoltà a sostenere spese impreviste, complice la congiuntura economica, il calo del reddito disponibile, il rialzo dell'inflazione e le problematiche connesse al mercato del lavoro. Del rapporto tra credito e famiglie si è occupata anche l'Abi, nella tre giorni “Credito al Credito” in cui si è fatto il punto sulla situazione economica globale dell'Italia e sulle ripercussioni che questa ha sull'equilibrio finanziario delle Banche e quindi anche sulla concessione di prestiti e mutui a famiglie. Il rischio, del perdurare di una tale situazione, è quello di un rialzo del costo del funding, con inevitabili impatti sui tassi dei prestiti e quindi sulla domanda di credito.

Add a comment

Eliminare i Contanti Per Superare la Crisi: Tanti Pro Ma Anche Qualche Contro

carte di pagamento, contantiPer risollevare il Paese dalla crisi è stato istituito come è noto un Governo tecnico guidato da Mario Monti. Aldilà delle critiche e delle ipotesi avanzate è innegabile che le due piaghe sulle quali il nuovo governo sarà chiamato ad intervenire per risanare le casse dello Stato sono l’evasione fiscale e il lavoro in nero (due voci che insieme costituiscono circa il 20% del Pil). Del resto lo stesso Monti ha fatto riferimento nel suo discorso di accettazione dell’incarico al principio di equità sociale affinché non resti un ideale utopistico. Ma come intervenire concretamente per risanare il debito pubblico (che attualmente ammonta a 1.843 miliardi)? Le proposte sono diverse: una in particolare ha colpito l’attenzione pubblica ed è quella di eliminare, o meglio limitare, l'uso dei contanti. Cosa significa?

Add a comment

Carte Di Credito: Occhio a Usarle di Mercoledì

carte di credito, bancomatE’ mercoledì mattina? Non prelevate soldi al bancomat e non pagate con carta di credito! No non è l’ultima frontiera della superstizione ma il risultato di una ricerca condotta da CPP Italia, divisione della nota multinazionale anglosassone leader nei sistemi di protezione delle carte di credito. Il dato curioso che emerge da questo studio è che di mercoledì, soprattutto nelle ore mattutine, si verifica il numero maggiore di smarrimenti, furti o clonazione delle plastic cards.

Add a comment

Banche: la Lista di Quelle Che Non Possono Fallire

Unicredit, banche, capitaleIn questo periodo di crisi economica il cittadino comune è quasi ossessionato dalla paura di perdere i propri risparmi. Quali banche danno ancora affidabilità? Esistono istituti immuni alla crisi?
Al G20 che si è tenuto a Cannes è stata stilata una lista che comprende 29 banche ritenute “troppo grandi” per poter fallire. Questo non significa che concretamente sia da escludere in senso assoluto il rischio di fallimento, ma che questa eventualità (data l’importanza dell’istituto nel sistema finanziario globale), comporterebbe ripercussioni drammatiche sull’intera economica internazionale.

Add a comment

Sostenibilità Del Debito: Quando lo Stato Fallisce

debito pubblico, defaultUna delle più grandi paure che attanagliano l’Europa è il fallimento di quei paesi, in primis la Grecia, che stano vivendo grosse difficoltà nella gestione del debito. Cosa succede nella pratica quando uno Stato fallisce? Quali sono i sintomi principali che indicano un fallimento alle porte?
Prendiamo l’esempio della Grecia, giudicata dagli esperti come prossima al fallimento. Il dato che balza subito all’occhio è il rendimento dei titoli di stato. Quelli ellenici hanno un tasso di interessi altissimo, oltre il 20%. Questo vuol dire che per venderli il tesoro ha dovuto promettere un premio incredibilmente elevato perché nessuno voleva comprarli. Perché nessuno vuole comprare i titoli di stato greci? Proprio perché il mercato riteneva la Grecia è prossima al fallimento. Ma cosa vuol dire fallimento?

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed