Venerdi, 24 Novembre 2017

Back CREDITO Categorie Credito Carte Di Credito: Occhio a Usarle di Mercoledì

Carte Di Credito: Occhio a Usarle di Mercoledì


carte di credito, bancomat

E’ mercoledì mattina? Non prelevate soldi al bancomat e non pagate con carta di credito! No non è l’ultima frontiera della superstizione ma il risultato di una ricerca condotta da CPP Italia, divisione della nota multinazionale anglosassone leader nei sistemi di protezione delle carte di credito. Il dato curioso che emerge da questo studio è che di mercoledì, soprattutto nelle ore mattutine, si verifica il numero maggiore di smarrimenti, furti o clonazione delle plastic cards.

 Non si tratta solo di una casualità: una ricerca simile condotta nel 2007 aveva individuato come giorno più rischioso il giovedì ma quello che si conferma, aldilà di queste sottili differenze di poche ore, è che nelle frenesia dell’inizio di giornate lavorative siamo più distratti e quindi più inclini a smarrire per la fretta le carte usate.

E sicuramente a metà settimana siamo meno freschi e quindi meno attenti ai nostri movimenti o a comportamenti sospetti intorno a noi. Per arrivare a questi risultati sono stati analizzati i casi presentati al servizio assistenza della CPP Italia e proprio negli ultimi venti mesi il 20% dei sinistri si è verificato di mercoledì (un caso su cinque!). Nella maggior parte dei casi la colpa è da attribuire alla distrazione dei titolari: e non si tratta di anziani con problemi di memoria ma soprattutto di giovani uomini e donne di età compresa tra i 35 e i 44 anni, evidentemente presi da pensieri lavorativi o altre preoccupazioni. Nell’ordine, dopo il mercoledì, i giorni più a rischio sono il giovedì (18%), il venerdì (16%) ed il lunedì (15%). Non è un caso, da questa prospettiva, che la percentuale scenda notevolmente nel week end dove non si supera l’8-9%. Per quanto riguarda i mesi invece il periodo peggiore è maggio (16%), seguito da marzo (15%), gennaio (14%), aprile (13%) e giugno (12%). Insomma siamo tanto preoccupati di furti o clonazioni di carta ma in realtà questi rappresentano complessivamente solo il 36% dei sinistri mentre ben il 61% delle chiamate all’assistenza è relativo a smarrimenti.  

Valore Conto 468 x 60

RISORSE:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Investimenti

  • Prestiti

Assicurazioni

assicurazioni

Green Economy

greeneconomy

Innovazione

Innovazione

Politica e Società

ingranaggi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed