Giovedi, 21 Giugno 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie EcoCar Auto Elettriche: il Momento Del Rodaggio È Finito

Auto Elettriche: il Momento Del Rodaggio È Finito


tesla Model S, auto elettrica

Abbiamo visto che fino ad ora il mercato delle auto elettriche nonostante sia cresciuto di 10 volte in un anno in Europa stenta ancora a decollare. Le cose però potrebbero presto cambiare e il rodaggio per i veicoli full electric, Ibridi o Plug In potrebbe finalmente essere finito. Ne è convinta la società di consulenza Ernst & Young, che ha recentemente pubblicato il rapporto “ The Global Ignition SessionsThe Global Ignition Sessions” in cui sono raccolte le opinioni dei soggetti coinvolti nel mercato automobilistico e degli stakeholders in tre incontri: a Bonn, a Detroit e Pechino. Nel rapporto emergono sempre le criticità tipiche legate alle auto elettriche, come i costi dei veicoli, le problematiche di ricarica e di autonomia/performance delle batterie.
Tuttavia sembra che molte delle incertezze dei produttori siano state superate, anche grazie al successo della Nissan Leaf e della Chevrolet Volt, tanto che da qui al 2016 dovrebbero debuttare sul mercato quasi 30 nuovi modelli di auto elettriche.

Tra questi il rapporto cita l'Audi e-tron, la Bmw Megacity Vehicle, la Fiat 500, la Honda Fit, la Mitsubishi iMiEV, l'interessantissimo progetto di berlina Tesla Model S (in foto) e la Volksvagen E-up.
Oltre al lancio di nuovi modelli si assiste anche ad una maggior collaborazione da parte di Governi, case automobilistiche e aziende coinvolte nel settore. Ad esempio General Electric ha dichiarato di voler acquisire 25 mila veicoli elettrici per la propria flotta aziendale, Il Regno Unito sta pianificando di lanciare un sistema di ricarica elettrica on the road e la Germania ha annunciato di voler mettere su strada 1 milione di auto elettriche entro il 2020. Senza dimenticare la decisione di Pechino di lanciare un piano a lungo termine rivolto proprio alla mobilità elettrica, la scelta della Korea di approvare standard comuni di ricarica e quella di Parigi di lanciare un programma di car sharing dedicato ai veicoli elettrici.
Ma anche se la strada non è più così ripida per le auto elettriche il rischio di rimanere con le batterie scariche, quando la salita non è ancora finita, rimane.

Per questo il rapporto evidenzia una serie di raccomandazioni per far si che il sogno della mobilità elettrica non si infranga. Vediamone qualcuna . Per Ernst & Young il mercato delle auto elettriche deve avvicinarsi a quello delle auto a motore termico, fornendo un adeguato numero di veicoli, in diversi segmenti di modo da raggiungere una fetta più ampia di consumatori. Ciò permetterà a quest'ultimi di poter scegliere il modello che desiderano senza (troppi) compromessi e alle concessionarie di avere convenienza nel vendere anche veicoli elettrici. Questa strada deve tenere presente che anche l'occhio vuole la sua parte, per cui si rende necessario offrire veicoli elettrici dal design accattivante.
Fermo restando che la ricerca è importantissima in questo settore è necessaria una maggiore standardizzazione di elementi quali le modalità di ricarica e dei software (come avviene già in Europa) per evitare un inutile spreco di energie che penalizzerebbe la penetrazione dei veicoli elettrici sul mercato. Va poi pensato un sistema efficiente di recupero delle batterie usate, che attraverso il riciclo possono magari tornare ad essere impiegate, aggiungendo valore all'intera filiera. Senza dimenticare la necessità di incentivi per favorire la penetrazione nel mercato dei modelli elettrici, soprattutto per quanto riguarda le flotte aziendali e le auto cittadine.
 
shop-ricambiauto.it
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

  

CREDIT
char1iejchar1iej by flickr
 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed