Domenica, 18 Agosto 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie EcoCar TRANSPORT&ENVIRONMENT: DIMINUISCONO LE EMISSIONI DI CO2 DELLE AUTO. FIAT È LA CASA PIÙ ECOLOGICA

TRANSPORT&ENVIRONMENT: DIMINUISCONO LE EMISSIONI DI CO2 DELLE AUTO. FIAT È LA CASA PIÙ ECOLOGICA


transportenvironment0611.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Grazie ai progressi della tecnologie, le case produttrici automobilistiche sono riuscite a diminuire le emissioni di CO2 nell’atmosfera prodotte dalle vetture messe sul mercato.
E’ quanto è emerso dal report “How clean are Europe’s cars. An analysis of carmaker progress towards EU CO2 targets in 2009”, curato da Transport&Environment e, per l'Italia, dai referenti di Amici della Terra e Legambiente. Il rapporto analizza i dati di miglioramento dell’ecocompatibilità dei motori delle automobili prodotte dalle diverse case produttrici del settore, al fine di rientrare nei canoni massimi di emissione fissati dall’Unione Europea.
Nello specifico i produttori di auto hanno ridotto, in media, le emissioni di CO2 dei modelli complessivamente venduti sul mercato europeo del 5,1%, portando la media di settore a 145,7 gCO2/km (dai 153.5 dell'anno 2008) e avvicinandosi rispetto agli obiettivi europei fissati con la direttiva sulla CO2 delle auto (130 gCO2/km al 2015).
Nella classifica generale dei costruttori che sono maggiormente riusciti a contenere le emissioni inquinanti dei motori delle vetture prodotte, l’industria italiana può vantare un interessante primato. Fiat è infatti l’azienda che ha reso le sue vetture meno inquinanti, con un appena 131g di CO2 per chilometro. Al secondo posto si colloca invece Toyota, con 132g CO2/Km, seguita da PSA Peugeot-Citroen con 136g CO2/Km. Dall'altra parte tra le vetture più inquinanti del mercato compaiono invece quelle di Nissan e Daimler, con valori che superano i 150g CO2/Km.
Considerando invece i progressi registrati nell’ultimo anno dalle case produttrici relativamente appunto alle emissioni inquinanti delle vetture, l’azienda che si colloca al primo posto è la Toyota, con il -10% di emissioni rispetto all’anno 2008. Al secondo posto troviamo Suzuki con il -9,1% mentre completa il podio Mazda con il -5,4%. Quinto posto per Fiat che ha effettuato una riduzione delle emissioni pari al 5,3% rispetto al 2008. Nonostante la diminuzione delle emissioni delle vetture Daimler (collocate in questa graduatoria al settimo posto), le auto di questa marca rimangono come detto tra le più inquinanti del mercato con emissioni medie pari a 167 gCO2/km.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



I dati esaminati evidenziano come la tecnologia stia effettivamente apportando dei vantaggi anche al clima, con una complessiva, diminuzione del rilascio di anidride carbonica nell’aria. Nonostante ciò, la strada da fare è ancora lunga se si vuol combattere in maniera efficace l’inquinamento atmosferico.
Il Responsabile Scientifico di Legambiente Stefano Cianfani rileva infatti come nelle città italiane la percentuale di vetture circolanti sia ancora decisamente alta (ben 64 ogni 100 abitanti), sottolineando inoltre che nuove tecnologie a favore dell’ambiente, sono già disponibili, ma stranamente ancora per nulla diffuse. E' paradossale, ha proseguito Cianfani, che le case automobilistiche, da un lato, applichino con successo tecnologie per la riduzione dei gas serra e dall’altro chiedano allentamenti nelle normative europee di riduzione delle emissioni dei gas serra dai trasporti.

[Via: Trasport & EnvironementTrasport & Environement ]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed