Sabato, 16 Dicembre 2017

Eolico

Eolico: é Favorevole Allo Sviluppo il 90% Degli Italiani

Eolico, impianti eoliciNonostante il Governo si appresti a tagliare gli incentivi alle rinnovabili, la stragrande maggioranza degli italiani continua ad essere favorevole ad un loro impiego e sviluppo nel sistema energetico italiano. Qualche mese fa abbiamo visto come il 92% consideri il solare come la fonte energetica del futuro, oggi vogliamo parlare della percentuale di coloro che apprezzano l'eolico. Secondo uno studio condotto dalla CE&Co, realizzato dal gruppo di ricerca guidato da Carlo Erminero, l'89% degli italiani è favorevole all'eolico e alla sviluppo di impianti rinnovabili mossi dal vento. Nello specifico non tutti sono incondizionatamente favorevoli allo sviluppo dell'eolico e delle rinnovabili, lo è il 55% del campione, mentre il 34% si dichiara moderatamente a favore. La discriminante principale, che emerge dopo attente analisi sono i forti investimenti richiesti che vengono finanziati anche con i soldi statali (incentivazione con i certificati verdi e tariffa omnicomprensiva).

Add a comment

Eolico: Rischi di Infiltrazione Mafiosa

eolico, rinnovabili, infiltrazioni mafioseEsistono rischi di infiltrazione mafiosa nel settore delle energie rinnovabili ed in particolare nell'Eolico. A sollevare la questione è stato il Cnel (Consiglio Nazionale Energia e Lavoro) che ha condotto uno studio specifico in materia al fine di poter verificare quali possono essere le falle che consentirebbero alle organizzazioni mafiose di infiltrarsi nel settore dell'energia eolica.
Partiamo dai dati. Il mercato europeo dell'eolico, secondo le stime, dovrebbe crescere da qui al 2015 del 52%, passando dai 96GW del 2011 ai 146 GW del 2015, con investimenti stimabili in almeno 68 miliardi di euro. In Italia il settore dell'eolico coinvolge complessivamente 374 comuni e 487 impianti per una produzione di 9 Twh, con una potenzialità produttiva di 6,2 GW e che offre impiego ad oltre 28 mila addetti.

Add a comment

Airborne Wind Turbine: la Turbina Eolica Gonfiata ad Elio

airborne, eolico, rinnovabili, turbinaQualche settimana fa vi abbiamo parlato del Kite Gen una tecnologia italiana che sfrutta i venti di alta quota per generare energia rinnovabile. Oggi vogliamo parlarvi di un altro progetto di “impianto” eolico innovativo che punta anch'esso a sfruttare la maggior ventosità presente ad alta quota. Stiamo parlando dell'Airborne Wind Turbine, un progetto realizzato da Altaeros Energies una società che produce energia eolica nata nel 2010 da uno spin off del MIT (Massachusetts Institute of Technology). Il progetto è molto semplice e consiste in un insieme di cilindri gonfiati con l'elio e che contengono delle pale eoliche che ruotano grazie all'azione del vento. Il progetto è stato recentemente sperimentato a Limestone nel Maine (Usa) ad un'altezza di circa 100 metri, con il risultato di produrre il doppio dell'energia elettrica di una turbina montata a terra. In questo caso i cavi hanno il doppio ruolo di ancorare al suolo l'Airborne e di trasmettere l'energia elettrica prodotta a terra.

Add a comment

Kite Gen: Produrre Energia Rinnovabile Sfruttando i Venti ad Alta Quota

Kite Gen, eolico, venti ad alta quotaUno dei progetti più interessanti per produrre energia rinnovabile dal vento è sicuramente il Kite Gen. Si tratta di un progetto italiano che punta a sfruttare i venti di alta quota attraverso un profilo alare (Power Kite) collegato con dei cavi ad un asta di 25 metri a sua volta ancorata ad una piattaforma e che viene fatto librare fino ad un'altezza di (almeno) 800 metri. Mentre il profilo alare si gonfia e sale in quota i cavi si srotolano, facendo ruotare i cilindri su cui sono avvolti e producendo così energia elettrica. Una volta raggiunta la massima estensione, l'ala viene fatta “collassare” fino a 300 metri per poi essere riaperta e ricominciare il processo di produzione di energia. Il consumo di energia nella fase di discesa necessario per riavvolgere i cavi, è decisamente inferiore rispetto all'energia prodotta in fase di espansione, il che rende il processo di produzione di energia economicamente vantaggioso.

Add a comment

Eolico: il Calo Dei Prezzi Degli Impianti Porta Verso la Grid Parity

Wind farm, turbine, impianti eoliciGli incentivi alle fonti rinnovabili servono per veicolare gli investimenti verso queste fonti che in caso contrario, dal punto di vista economico risulterebbero meno convenienti rispetto ai comuni combustibili fossili. Questo ovviamente senza considerare le esternalità negative che le fonti fossili comportano. D'altra parte se il costo degli impianti diminuisce ecco che produrre energia da fonti rinnovabili diventa più conveniente ed è ciò che sta avvenendo da un po' di tempo nel mondo del fotovoltaico grazie alla forte concorrenza del mercato cinese. Ma anche l'eolico incomincia ad essere caratterizzato da questo tipo di fenomeno, almeno secondo quanto riportano gli analisti di Bloomberg NefBloomberg Nef, agenzia leader nelle valutazioni relative alle energie pulite. Infatti, secondo l'ultimo report sul prezzo degli impianti eolici, il Wind Turbine Price Index (WTPI), i contratti firmati nella seconda metà del 2011 con consegna 2013 hanno raggiunto il livello minimo per quanto riguarda i prezzi delle turbine.  

Add a comment
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Energia

energia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed