Martedi, 19 Febbraio 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Eolico Airborne Wind Turbine: la Turbina Eolica Gonfiata ad Elio

Airborne Wind Turbine: la Turbina Eolica Gonfiata ad Elio


airborne, eolico, rinnovabili, turbina

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato del Kite Gen una tecnologia italiana che sfrutta i venti di alta quota per generare energia rinnovabile. Oggi vogliamo parlarvi di un altro progetto di “impianto” eolico innovativo che punta anch'esso a sfruttare la maggior ventosità presente ad alta quota. Stiamo parlando dell'Airborne Wind Turbine, un progetto realizzato da Altaeros Energies una società che produce energia eolica nata nel 2010 da uno spin off del MIT (Massachusetts Institute of Technology). Il progetto è molto semplice e consiste in un insieme di cilindri gonfiati con l'elio e che contengono delle pale eoliche che ruotano grazie all'azione del vento. Il progetto è stato recentemente sperimentato a Limestone nel Maine (Usa) ad un'altezza di circa 100 metri, con il risultato di produrre il doppio dell'energia elettrica di una turbina montata a terra. In questo caso i cavi hanno il doppio ruolo di ancorare al suolo l'Airborne e di trasmettere l'energia elettrica prodotta a terra.

Il prossimo obiettivo dell'azienda è quello di far salire la turbina fino a 300 metri circa (1000 piedi) per sfruttare meglio i venti di alta quota che sono circa 5 volte più forti rispetto a quelli che a cui sono sottoposte le normali torre eoliche.

Il progetto ha diversi vantaggi: primo fra tutti la trasportabilità essendo i cilindri dell'Airborne Wind Turbine gonfiati ad elio (anche sul posto) e facilmente sgonfiabili. Il progetto che secondo Altaeros Energies necessita di manutenzione minima può essere inoltre ancorato anche all'automezzo utilizzato per il trasporto. Secondariamente il prototipo non ha impatto ambientale in quanto non è fisso come le normali turbine e in più è ad alta quota. Stesso discorso per l'impatto acustico che in questo caso è assente a differenza di quanto accade nelle comuni web farm. Infine secondo gli inventori la tecnologia potrebbe essere molto più economica rispetto alle turbine tradizionali e portare ad un risparmio dei costi fino al 65%. Sul fronte dei problemi rimangono quelli già segnalati per Kite Gen, ovvero il rischio di collisione di aeromobili e aerei con i cavi che sorreggono l' Airborne Wind Turbine, per cui le soluzioni possono essere le medesime studiate da Kite Gen. Tra queste l'installazione delle “turbine” in aree dove è vietato il sorvolo oppure la dotazione di meccanismi che possano essere evidenziati dai radar degli aerei.
Un problema invece proprio dell' Airborne Wind Turbine