Mercoledi, 13 Dicembre 2017

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Eolico Eolico: é Favorevole Allo Sviluppo il 90% Degli Italiani

Eolico: é Favorevole Allo Sviluppo il 90% Degli Italiani


Eolico, impianti eolici

Nonostante il Governo si appresti a tagliare gli incentivi alle rinnovabili, la stragrande maggioranza degli italiani continua ad essere favorevole ad un loro impiego e sviluppo nel sistema energetico italiano. Qualche mese fa abbiamo visto come il 92% consideri il solare come la fonte energetica del futuro, oggi vogliamo parlare della percentuale di coloro che apprezzano l'eolico. Secondo uno studio condotto dalla CE&Co, realizzato dal gruppo di ricerca guidato da Carlo Erminero, l'89% degli italiani è favorevole all'eolico e alla sviluppo di impianti rinnovabili mossi dal vento. Nello specifico non tutti sono incondizionatamente favorevoli allo sviluppo dell'eolico e delle rinnovabili, lo è il 55% del campione, mentre il 34% si dichiara moderatamente a favore. La discriminante principale, che emerge dopo attente analisi sono i forti investimenti richiesti che vengono finanziati anche con i soldi statali (incentivazione con i certificati verdi e tariffa omnicomprensiva).

Quando questo aspetto degli incentivi a carico della collettività viene fatto notare, spiega lo studio, gli italiani risultano un po' meno favorevoli all'eolico, sebbene la maggioranza rimanga a favore. Coloro che sono espressamente contrari o si dichiarano incerti non raggiungono il 10% del campione, senza troppo differenze per quanto riguarda l'età e il sesso degli intervistati.
Ma quali sono i fattori che gli italiani apprezzano dell'eolico?

In primo luogo c'è la certezza degli approvvigionamenti, in quanto il vento è quasi sempre disponibile, inoltre c'è una certa voglia di liberarsi dalla dipendenza dai produttori di petrolio, argomento, quest'ultimo segnalato dal 53% del campione. La dipendenza dal petrolio viene vista, inoltre, come un aspetto ulteriormente negativo per il fatto che questo proviene spesso da Paesi che sono instabili dal punto di vista politico, o ritenuti come poco inclini a rivedere le proprie decisioni. Una motivazione diciamo più politica, o strategica se vogliamo, che ecologica o improntata alla sostenibilità ambientale.
Altro aspetto positivo degli impianti eolici, sottolineato dal 35% del campione, riguarda la mancanza di rischi per le persone e per l'ambiente, a differenza di fonti energetiche come il nucleare (il disastro di Fukushima è ancora vivo nella memoria) e il petrolio.
Il 44% degli intervistati reputa poi il vento come una fonte inesauribile, sottolineando l'importanza del rispetto delle risorse naturali e il fatto che il petrolio è invece una risorsa in via d'esaurimento (sebbene non ci siano previsioni certe di quando ciò possa avvenire).
Per queste ragioni gli italiani sono disposti a sostenere rinnovabili ed eolico anche con dei sacrifici personali in termini economici. Inoltre c'è la speranza che la tecnologia vada a fare abbassare il costo degli impianti, come già sta avvenendo, mentre dall'altra parte è forte la consapevolezza che il prezzo del petrolio potrà solo aumentare.
Ovviamente non tutti gli aspetti segnalati sono stati positivi. Tra quelli negativi, la ricerca sottolinea la modificazione del territorio, la preoccupazione che vengano tolti terreni all'agricoltura per l'installazione degli impianti, il problema del rumore e quello dei rischi per gli animali, uccelli in primis.
 
Attivati subito

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Energia

energia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed