Mercoledi, 24 Maggio 2017

Eventi ed Iniziative

RAEE: in Arrivo il Principio Dell'Uno Contro Zero

RAEE, smaltimento rifiuti, uno contro zeroIn Italia si sono compiuti enormi passi avanti per quanto riguarda il trattamento e il corretto smaltimento dei RAEE, i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, quando nell'ordinamento italiani nel marzo del 2010 è stato introdotta il principio dell' “uno contro uno”. In sostanza i consumatori potevano lasciare al distributore/rivenditore gratuitamente il proprio elettrodomestico a fine vita in sede di acquisto di uno apparecchio dello stesso tipo. Nonostante ciò, e a causa anche di una “non ottimale” collaborazione da parte dei rivenditori l'Italia ha centrato con molto ritardo gli obiettivi previsti dall'Unione Europea per quanto riguarda la percentuale di RAEE correttamente smaltiti.
Ora le cose cambiano in quanto l'Europa ha deciso di rivedere le normative in merito ai RAEE rendendole ancora più efficienti e stringenti. Secondo quanto previsto dalla direttiva UE, pubblicata lo scorso 24 luglio sulla Gazzetta Ufficiale Comunitaria, infatti, andranno riviste le modalità di calcolo dei tassi di RAEE raccolti e le modalità di ritiro da parte dei rivenditori.

Add a comment

Ecomafie: un Business da 16,6 Miliardi di Euro e 93 Reati Al Giorno

Ecomafie, rifiuti, reati ambientaliAmmonta a 16,6 miliardi di euro il fatturato delle Ecomafie in Italia nel 2011, anno in cui sono stati scoperti ben 33.817 reati ambientali, quasi 93 al giorno ed in crescita del 9,7% rispetto allo scorso anno. A ciò si aggiunge il fatto che nei primi mesi del 2012 sono state sciolte già 18 amministrazioni comunali per infiltrazioni mafiose, per reati spesso legati al ciclo illegale del cemento. Un numero molto alto che ci riporta ai tempi bui degli anni '90. A denunciare l'attacco al patrimonio ambientale, paesaggistico e culturale italiano è come sempre Legambiente, nel rapporto Ecomafia 2012, l'indagine annuale sull'illegalità ambientale nel nostro Paese.
Il business del crimine ambientale continua a prosperare nonostante gli sforzi delle forze dell'ordine che nel 2011 hanno compiuto ben 8.765 sequestri, arrestato 305 persone (+48,8%) e denunciato altre 27.969 persone (+7,8%).

Add a comment

Climate Change: le Città Europee Sono All’Avanguardia

climate change, cambiamenti climatici, CO2Il clima è in cima ai pensieri degli europei. Le città europee e, più in generale, le amministrazioni locali sono in prima fila nella salvaguardia dell’ambiente e nella lotta ai cambiamenti climatici. Si evince dal documento “Seven Climate Change Lessons from the Cities of Europe”, redatto dall’organizzazione non governativa “Carbon disclosure project” (Cdp) e dalla società di consulenza Accenture. Il rapporto ha come protagonista 22 tra città e amministrazioni territoriali di tutto il vecchio continente (tra cui Milano e Roma) e ha indagato l’atteggiamento della governance rispetto al problema del climate change e delle misure atte a contrastare l’inquinamento.
Uno dei parametri entro cui le città “campione” sono state circoscritte è la definizione di un piano contro le emissioni di anidride carbonica. Teoricamente, redigere piani per le emissioni dovrebbe rappresentare un compito doveroso per ogni amministrazione locale ma nella pratica non sono molti a rendere effettivo questo dovere.  

Add a comment

RAEE: i Benefici Ambientali Connessi Al Trattamento Dei Rifiuti

RAEE, rifiuti elettrici, materie prime secondeIl recupero e il corretto smaltimento dei RAEE, i rifiuti elettrici ed elettronici, porta degli importanti benefici all'ambiente. Non solo perchè i RAEE sono rifiuti pericolosi ma anche in termini di risparmio sui consumi energetici e riduzione delle emissioni. A renderlo noto è Ecodom, Consorzio Italiano per il Recupero e il Riciclaggio degli Elettrodomestici, nel Rapporto di Sostenibilità 2011, secondo cui lo scorso anno sono state ben 86.711 le tonnellate di RAEE recuperate ed avviate a smaltimento. La corretta gestione dei RAEE è quantificabile in un risparmio di 158 milioni di Kwh, pari ai consumi energetici domestici di una popolazione di circa 140 mila abitanti, per intenderci quanto la città di Salerno. Inoltre il processo di trattamento dei Raee, realizzato da Ecodom, ha evitato l'emissione in atmosfera di 1,46 milioni di tonnellate di anidride carbonica, una quantità equivalente a quella che può assorbire in un anno un bosco grande quanto l'intera provincia di Asti.

Add a comment

Protocollo di Kyoto: Italia Vicina Agli Obiettivi

riduzione emissioni, gas serra, protocollo di kyotoL'Italia è vicina a centrare gli obiettivi del protocollo di Kyoto, almeno secondo le regole contabili attualmente in vigore. A certificarlo è la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile che ogni anno, prima dell'estate, fa il punto della situazione fino alla fine dell'anno precedente. Secondo quanto pubblicato nel 2011 le emissioni di gas serra sono state circa 490 milioni di Tonnellate di CO2eq, che scendono a 478 considerando anche gli assorbimenti forestali (-10,2 Mt Co2eq) e dei meccanismi flessibili (-2 Mt CO2eq) come previsto dal protocollo (Accordi di MarraKech).
Il rapporto spiega che dopo la crescita registrata nel 2010 (+2%), le emissioni lo scorso anno sono tornate a scendere di circa il 2,4%. Ciò porta le emissioni a valori inferiori a quelli del 2009, anno in cui il crollo del Pil e della produzione fecero diminuire in maniera significativa le emissioni di  CO2

Add a comment
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed