Giovedi, 15 Novembre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie News Fumo Passivo: le Sigarette Inquinano Più Delle Automobili

Fumo Passivo: le Sigarette Inquinano Più Delle Automobili


fumo, fumo passivo, inquinamento

Si parla spesso delle conseguenze del fumo passivo sulla salute delle persone ma i dati scientifici resi noti dal Codacons evidenziano anche i danni, troppo spesso sottovalutati, che le sigarette hanno per l’ambiente.
Il fumo passivo, quello che si diffonde nell’aria e che anche i non fumatori sono costretti senza possibilità di scelta a respirare, inquina più degli scarichi delle marmitte delle automobili. La sigaretta accesa infatti immette nell’aria delle micropolveri che arrivano in profondità nelle vie respiratorie accumulandovi sostanze più cancerogene dei gas di scarico delle automobili.
Ogni uomo che fuma 15 sigarette al giorno inquina più di una macchina.  
Questa teoria sarebbe suffragata da un vecchio studio americano (del 1997) e da una più recente indagine dell'Enea.

Dello stesso avviso è anche il noto "tabaccologo", il professor Giacomo Mangiaracina, spesso impegnato in campagne contro il fumo passivo e attivo. Il Codacons vuole dare una dimostrazione pratica di queste teorie in occasione dell’incontro organizzato oggi, 31 maggio per la Giornata Mondiale contro il tabacco nella sala Biagio d'Alba del ministero, in via Ribotta 6, a Roma.

Ma, se questo è vero, perché le macchine si fermano e le sigarette mai?

In quest’ottica vanno letti i progetti sostenuti dal codacons, relativi ai 40 comuni italiani con un livello di sostanze inquinanti nell'aria superiore ai limiti imposti dalla UE, per diffide al fumo in zone pubbliche. Appare paradossale infatti che le amministrazioni pubbliche ricorrano alle domeniche ecologiche o ai week end di circolazione a targhe alterne ogni qual volta che viene superato il livello di PM10 nell’aria, e non impongano mai ai cittadini di non fumare all’aria aperta.
Il sospetto che venga tutelato l’interesse dei Monopoli è più che legittimo. Dunque fumare fa male ma visto che lo Stato ci guadagna facciamo finta di non accorgercene?
Chi acquista un pacchetto di sigarette è maggiorenne e lo fan in maniera consapevole dei rischi per la sua salute (ricordati anche sullo stesso pacchetto): ma chi tutela chi subisce il fumo passivo?
Codacons a tal proposito sta anche mettendo in atto una clamorosa class action alla quale possono prendere parte i cittadini dei Comuni particolarmente afflitti dal problema smog per richiedere il risarcimento allo Stato di 2000 euro.
 
Attivati subito
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed