Giovedi, 18 Ottobre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie News EFFICIENZA ENERGETICA: CON I CERTIFICATI BIANCHI RISPARMIATI I CONSUMI DI 1,8 MILIONI DI ABITANTI

EFFICIENZA ENERGETICA: CON I CERTIFICATI BIANCHI RISPARMIATI I CONSUMI DI 1,8 MILIONI DI ABITANTI


certificatibianautener0709.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Efficienza Energetica: con i Certificati Bianchi Risparmiati i Consumi di 1,8 Milioni di Abitanti | Autorità Energia

Negli ultimi 5 anni in Italia è stato evitato il consumo di circa 6,7 milioni di Tep (tonnellate equivalenti petrolio) e l'emissione di circa 18 milioni di tonnellate di anidride carbonica. A riferirlo è l'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas, che sottolinea come questi valori siano superiori agli obiettivi nazionali per il periodo 2005-2009 ed equivalgono alla produzione annua di una nuova centrale elettrica da 750 MW, o ai consumi annui di una città di quasi 1,8 milioni di abitanti. Sul fronte dell'efficienza energetica, l'Autorità ha approvato (delibera EEN 12/10) una nuova tranche di finanziamenti da 215 milioni di euro per la promozione del meccanismo dei certificati bianchimeccanismo
dei certificati bianchi. I titoli di efficienza energetica (TEE), o certificati bianchi, sono, come abbiamo visto, un valido strumento di promozione dell'efficienza energetica e attestano il conseguimento di risparmio energetici attraverso l'applicazione di tecnologie e sistemi efficienti.
Da quanto è stato introdotto questo meccanismo, nel gennaio 2005, sono stati erogati incentivi per 531 milioni di euro, che si sono tradotti in benefici per l'ambiente e i consumatori da 5 a 10 volte superiori ai costi. Inoltre, ogni certificato bianco emesso e consente al nostro Paese un risparmio economico tra i 118 e i 587 euro, in riferimento al raggiungimento degli obblighi nazionali previsti dal Pacchetto Clima Europeo. Il presidente dell'Autorità per l'Energia, Alessandro Ortis, ha sottolineato, infatti, che l'impegno a favore di un utilizzo sempre più efficiente dell'energia, attraverso i certificati bianchi, “si sta dimostrando particolarmente conveniente e migliore di ogni altra iniziativa attuata per contribuire a ridurre la nostra dipendenza dalle importazioni ed a contenere le emissioni di CO2”. Sebbene su questo fronte intervengano anche altre decisioni politico-economiche che prescindono dalla sola ricerca dell'efficienza energetica. Per uno sguardo più approfondito sul sistema elettrico nazionale, consigliamo questo rapporto Istat sulla dipendenza dalle fonti fossili e sul contributo delle energie rinnovabilirapporto
Istat sulla dipendenza dalle fonti fossili e sul contributo delle
energie rinnovabili. Per chi volesse essere informato sui piani futuri del nostro sistema energetico sul fronte delle rinnovabili, consigliamo di leggere, invece, il Piano di azione Nazionale
Piano di azione Nazionale.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Tornando ai risparmi per i consumatori, il Presidente Ortis ha anche ricordato che ogni decisione domestica pro risparmio energetico ha delle conseguenze, oltre che per la riduzione delle emissioni, anche sui costi della bolletta individuale.
Ad esempio una famiglia che investe in tecnologie efficienti può ottenere i seguenti vantaggi economici, valutati secondo ipotesi conservative:
  • 67 €/anno di risparmio per la sostituzione di scaldacqua elettrico con scaldacqua a metano;
  • 104 €/anno di risparmio per l'installazione di caldaia a 4 stelle di efficienza alimentata a gas;
  • tra 109 e 149 €/anno di risparmio per l'installazione di 5 mq di collettori solari per la produzione di acqua calda (in località con temperature medie);
  • tra 83 e 272 €/anno di risparmio per l'installazione di pompe di calore elettriche ad aria esterna in luogo di caldaie in abitazioni localizzate in una zona climatica con temperature medie.

Ricordiamo anche che sul fronte domestico l'utilizzo di dispositivi taglia stand bydispositivi
taglia stand by, per i nostri elettrodomestici può portare ad un risparmio del 10% dei costi della bolletta, così come l'utilizzo di alcuni di questi elettrodomestici nelle ore serali, può permettere di pagare meno l'energia elettrica consumata, grazie alla tariffa bioraria


tariffa bioraria

[Via: delibera EEN 12/10delibera EEN 12/10 ]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente danmacholddanmachold di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed