Sabato, 23 Marzo 2019

Back Famiglia Caraffe Filtranti: Pericolose per la Potabilità Dell'Acqua Se Non Sottoposte a Manutenzione

Caraffe Filtranti: Pericolose per la Potabilità Dell'Acqua Se Non Sottoposte a Manutenzione


caraffe filtranti, salute, potabilità acqua

Bocciatura sonora per le caraffe filtranti da parte del Ministero della Salute, che secondo una relazione tecnica firmata dal Ministro Balduzzi, potrebbero addirittura essere pericolose per la salute, in quanto peggiorerebbero la qualità dell'acqua potabile. Questo perchè sostanzialmente vengono vendute senza controllo e sulla base di vecchie disposizioni definite come “inadeguate per la salvaguardia della salute”. Una vera e propria bocciatura senza appello che, a chi al massimo obiettava il fatto che potessero essere una spesa inutile, replica, (rincarando la dose), sottolineando che queste caraffe eliminerebbero (in alcuni casi), invece delle sostanze pericolose (o pseudo tali) contenute nell'acqua del rubinetto, la potabilità stessa dell'acqua.
Secondo la relazione del Ministero le caraffe filtranti possono solo modificare le proprietà organolettiche dell'acqua, sapore, odore e colore, ma nel caso di una manutenzione errata potrebbero comportare la situazione che l'acqua in uscita non sia più potabile, o abbia valori di ph errati.

Inoltre le informazioni pubblicitarie fornite, in merito all'eliminazione delle sostanze pericolose contenute nell'acqua, non paiono supportate da elementi scientifici. Anzi i filtri è più facile che rimuovano indistintamente calcio, magnesio, potassioe altri sali minerali necessari per l'organismo, piuttosto che sostanze pericolose.

Per questi motivi il Ministero ha imposto alle aziende 6 mesi di tempo per adeguarsi ai nuovi requisiti di sicurezza dei materiali, previsti nel nuovo decreto sui filtri domestici per acqua. Il decreto, oltre alle caraffe filtranti si riferisce anche agli impianti fissi per i lavelli di case e ristoranti. In più le nuove norme prevedono che le informazioni date al consumatore siano corrette, onde evitare che gli acquisti si basino solo su informazioni pubblicitarie fuorvianti come in parte avvenuto fino ad oggi. E dovranno riguardare anche i tempi e le modalità di manutenzione al fine di evitare che la potabilità dell'acqua sia compromessa.


COMMENTI
Positivi i commenti di Adoc e Uila che dichiarano di apprezzare e sostenere l'intervento del Ministro Balduzzio, che conferma i risultati delle indagini del Pm Guariniello. Secondo le due associazioni: “ le caraffe filtranti sono inutili, ingannevoli per i consumatori e, in determinati casi, pericolose per la salute, in quanto privano l’acqua filtrata dei sali minerali” Le associazioni si augurano che nel caso in cui le associazioni non si adeguino alle disposizioni di legge, vengano adeguatamente sanzionate.
Positivo il commento anche di Altroconsumo che ricorda test propri effettuati sulle caraffe filtranti e che avevano dimostrato che l'acqua in alcuni casi era peggiorata, a causa della proliferazione di batteri. L'associazione ricorda come, salvo dove indicato dalle amministrazioni comunali, bere l'acqua del rubinetto sia una scelta migliore perchè riduce le spese relative al consumo di acqua in bottiglia, è di buona qualità e non comporta né inquinamento da trasporto merci né plastica.

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631



blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed