Mercoledi, 12 Dicembre 2018

Back Famiglia Censimento: la Popolazione e le Abitazioni in Italia

Censimento: la Popolazione e le Abitazioni in Italia


popolazione, censimento, Italia

In Italia la popolazione residente è di 59.464.644 persone, delle quali 28.750.942 maschi e 30.713.702 femmine. La popolazione femminile supera quella maschile di 1.962.760 abitanti ed in media si contano 52 donne ogni 100 abitanti. Sono questi alcuni risultati provvisori del 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni, diffusi dall'Istat. Rispetto al censimento del 2001 la popolazione è cresciuta di 2.468.900 persone (+4,3%) e le famiglie sono passate da 21.810.676 a 24.512.012, con una riduzione del numero medio dei componenti per nucleo familiare da 2,6 a 2,4.
A livello territoriale la maggior parte della popolazione (il 46%) vive al Nord, segue il Mezzogiorno (35%) e il Centro (19%). Sette comuni su dieci hanno una popolazione inferiore ai 5 mila abitanti e qui vive il 17% dei cittadini residenti, mentre il 23% vive nei 45 comuni con più di 100 mila abitanti.

La crescita della popolazione che si è avuta nell'ultimo decennio si è registrata soprattutto al Centro-Nord dove oltre il 70% dei comuni ha registrato un incremento demografico. Dall'altra parte il numero dei residenti è sceso in oltre il 60% dei comuni del Mezzogiorno.

Sul fronte degli stranieri l'Istat sottolinea che la popolazione abitualmente residente è quasi triplicata dal 2001, a ciò ha contributi anche l'evoluzione delle normative e l'allargamento del numero di Paesi membri dell'Unione Europea. L'incidenza degli stranieri sul totale è passata nell'ultimo decennio dal 2,34% al 6,34%, ciò significa che attualmente 63,4 persone su 1000 sono stranieri.
Come abbiamo già avuto modo di vedere, la componente straniera contribuisce in maniera determinante all'incremento della popolazione totale, confermando la tendenziale staticità demografica della popolazione di cittadinanza italiana.
L'Istat comunica che dall'Unità d'Italia (1861) anno del primo censimento la popolazione residente in Italia è quasi triplicata, passando da poco più di 22 milioni a circa 59,5 milioni di persone. La variazione media annua della popolazione è stata massima nei primi decenni del '900, mentre negli ultimi decenni la variazione è risultata minima e su livelli stabili
Per quanto riguarda gli immobili, i dati provvisori stimano che in Italia siano presenti 14.176.371 edifici, vale a dire l'11% in più del 2001 e 28.863.604 abitazioni, il 5,8% in più di 10 anni fa (+1.571.611). Delle abitazioni presenti in Italia ne risultano occupate 23.998.381 (83,14%). Preoccupante è l'aumento di famiglie che ha dichiarato di abitare in baracche, roulotte, tende o abitazioni simili: si è passati, infatti, dalle 23.336 del 2001 alle 71.101 dello scorso anno. Ciò significa che 2,9 famiglie ogni mille vivono in una tale condizione.
I dati definitivi sono attesi entro la fine dell'anno, dopo che l'Istituto di Statistica avrà provveduto ad eliminare i casi di famiglie ed individui censiti più di una volta, effettuato i controlli qualitativi del caso e provveduto a risolvere i casi anomali e quelli di mancate risposte parziali.
 
Valore Conto 468 x 60

RISORSE:

    

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

  

CREDIT
bupowskibupowski by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed