Giovedi, 18 Ottobre 2018

Back ECONOMIA Categorie Famiglia Asili Nido e Servizi per l'Infanzia Accolgono Solo il 13,6% Dei Bambini

Asili Nido e Servizi per l'Infanzia Accolgono Solo il 13,6% Dei Bambini


bambino1807.gif

Cresce la percentuale di presa a carico dei servizi per l'infanzia, asili nido e servizi integrativi, che passa dal 12,7% dell'anno scolastico 2008-2009dal
12,7% dell'anno scolastico 2008-2009 al 13,6% dello scorso anno. In aumento anche il numero complessivo di bambini presenti nelle strutture pubbliche o convenzionate che, nei due anni scolastici di riferimento, passa da 176.262 unità a 192.944 (+9,5%). Sono questi alcuni dei dati che emergono dall'indagine Istat “L’offerta comunale di asili nido e altri servizi socio-educativi per la prima infanziaL’offerta
comunale di asili nido e altri servizi socio-educativi per la prima
infanzia”.
La percentuale di Comuni che offrono il servizio di asilo nido, o sotto forma di strutture comunali o di trasferimenti alle famiglie che usufruiscono delle strutture private è in progressivo aumento. Si è passati infatti dal 32,8% dell'anno scolastico 2003-2004 al 48,3% del 2009-2010, di cui 7,4 punti percentuali solo nell'ultimo anno.
L'aumento dell'offerta dei comuni ha comportato, di conseguenza anche un aumento dell'indice di copertura territoriale, con il 77% dei bambini tra zero e due anni che vivono in un Comune che offre il servizio (+3,6% rispetto all'anno 2008-2009). Tuttavia, sottolinea l'Istat, nonostante il generale ampliamento dell’offerta pubblica, la quota di domanda soddisfatta è ancora decisamente limitata rispetto al potenziale bacino di utenza. Infatti, gli utenti degli asili nido da zero a due anni sono passati dal 9,0% dei residenti tra zero e due anni dell’anno scolastico 2003/2004 a solo l’11,3% del 2009/2010. In proposito per quanto riguarda l'indicatore di presa a carico, che misura il rapporto percentuale tra gli utenti iscritti agli asili nido e i bambini residenti, l'Istat sottolinea forti disparità territoriali. In concreto si passa da una percentuale del 29,5% in Emilia Romagna al 2,7% della Campania. Si ripropone insomma il classico dualismo Nord-Sud, con tutte le regioni del Mezzogiorno che presentano una percentuale al di sotto della media e quelle settentrionali che mostrano valori superiori (ad eccezione del Veneto dove si registra una percentuale del 12,5%).

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Decisamente scarsa la media delle regioni del sud, dove la percentuale di bambini che usufruiscono di asili nido comunali o finanziati risulta ancora pari al 3,4%, in crescita dal 3,1% del 2008-2009, ma non molto distante dal 2,3% del 2003-2004.
Sul fronte dei costi, nel 2009 la spesa impegnata per gli asili nido da parte dei Comuni o di altri Enti territoriali delegati dai Comuni, è stata di circa 1,182 miliardi di euro, al netto delle quote pagate dalle famiglie e in crescita del 5,7% sull'anno precedente (1,118 miliardi di euro). Fra il 2004 e il 2009 la spesa per gli asili nido, al netto della compartecipazione pagata dalle famiglie, ha mostrato un incremento complessivo del 39% (24,5% se calcolato a prezzi costanti), mentre il numero dei bambini iscritti agli asili nido è cresciuto, nello stesso periodo del 32%.
Infine, sottolinea l'indagine, risulta che nel 2009/2010 il 2,3% dei bambini tra zero e due anni ha usufruito dei servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia, che comprendono i “nidi famiglia”, cioè i servizi organizzati in contesto familiare, con il contributo dei Comuni.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
LυвαιвLυвαιв by flickr

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed