Martedi, 14 Agosto 2018

Back ECONOMIA Categorie Famiglia Ocse: le Donne Italiane Lavorano in Casa Molto Più Degli Uomini ma Passano più tempo in Pensione

Ocse: le Donne Italiane Lavorano in Casa Molto Più Degli Uomini ma Passano più tempo in Pensione


casalinghe3101.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Come si sta evolvendo la società? E quanto sono efficaci le azioni messe in atti per la promozione del progresso sociale? A queste due importanti domande ha provato a rispondere l'edizione 2011 del rapporto Ocse “Society at a Glance”, in cui l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico ha indicato le tendenze politiche e sociale dei Paesi più industrializzati. Vediamo in sintesi quali sono le principali osservazioni rivolte al nostro Paese.
Le donne italiane si dedicano al lavoro non retribuito che comprende i lavori domestici (cucina, pulizia, assistenza) per 3 ore e 40 minuti al giorno in più degli uomini, un tempo tra i più alti Paesi OCSE, inferiore solamente a o Messico, Turchia e Portogallo. La media dei Paesi Ocse in questo caso è di circa 2 ore e mezza giornaliere di tempo dedicato dalle donne per queste operazioni (lavoro non retribuito) in più rispetto agli uomini. Ricordiamo in proposito che secondo gli ultimi dati Istat il 76,2% del lavoro familiare è svolto dalle donne mentre il 24% degli uomini vi dedica meno di 10 minuti al giorno76,2%
del lavoro familiare è svolto dalle donne mentre il 24% degli uomini
vi dedica meno di 10 minuti al giorno.
In generale quasi sei italiani su dieci (il 59%) cucinano o puliscono ogni giorno, una quota inferiore alla media Ocse che è del 64% e in assoluto la quinta percentuale più bassa. Tuttavia coloro che svolgono queste attività lo fanno per un tempo superiore alla media di circa 15 minuti al giorno (1 ora e 39 minuti, contro 1 ora e 24 minuti).
Un altro campo in cui l'Italia non certo eccelle è quello del lavoro. Infatti nel rapporto il Nostro Paese risulta essere il quartultimo per quanto riguarda la percentuale di cittadini in età lavorativa che occupa un impiego (il 58% contro una media del 66%). Si tratta di un dato fortemente influenzato dal tasso di Occupazione femminile, che come abbiamo avuto modo di vedere, secondo la stessa Ocse, è il secondo più basso (46,4%)è
il secondo più basso (46,4%) dietro solamente alla Turchia (24%).
Secondo il rapporto gli italiani sono anche tra i popoli meno generosi, risultando al terzultimo posto tra nella classifica Ocse relativa a doni pecuniari, volontariato o aiuto fornito a estranei, con una quota di solo il 27% che ha effettuato questo tipo di azioni nel mese precedente, rispetto a una media del 39%.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Ma non tutte le performance italiane sono negative, come ad esempio quella che riguarda l'aspettativa di vita che risulta essere la più alta dopo quella del Giappone con un valore di 81,5 anni contro una media Ocse di 79,3 anni.
Inoltre gli italiani sono tra i primi Paesi per tempo trascorso in pensione, risultato di un'aspettativa di vita alta e di un'età ufficiale di pensionamento bassa. Nello specifico le donne italiane possono aspettarsi di trascorrere 27 anni in pensione (contro una media di 23,3 anni), il periodo più lungo tra i Paesi Ocse, mentre gli uomini 22,4 anni (contro una media di 18 anni), il secondo periodo più lungo dopo la Grecia.
In proposito l'Ocse, nel recente rapporto “Pensions at Glance” ha sottolineato che l'Italia è il Paese che ha speso di più in pensioniItalia
è il Paese  che ha speso di più in pensioni, con una quota di Pil pari al 14,1% rispetto ad una media del 7. Per creare un sistema sostenibile in futuro, considerando anche gli aumenti dell'aspettativa di vita l'Italia, secondo l'organizzazione per lo sviluppo economico deve aumentare la partecipazione al mercato del lavoro dei lavoratori anziani, giovani e donne.
 
 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
 
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed