Martedi, 17 Ottobre 2017

Back ECONOMIA Categorie Famiglia PADRI SEPARATI IN DIFFICOLTÀ: AIUTI CASA E AGEVOLAZIONI ECONOMICHE

PADRI SEPARATI IN DIFFICOLTÀ: AIUTI CASA E AGEVOLAZIONI ECONOMICHE


padriseparati.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Padri Separati in Difficoltà: Aiuti Casa e Agevolazioni Economiche | Divorzio | Figli Minori | Affitto | Povertà |

Ogni anno in Italia aumenta il numero di famiglie che si rivolgono ad un avvocato per procedere alla separazione e successivamente al divorzio. L'ISTAT ISTAT rileva che nel 2007 risultavano in Italia 81.359 separazioni (+1,2% rispetto al 2006) e 50.669 divorzi (+2,3%), pari rispettivamente a 273,8 e a 170,5 ogni 100.000 persone coniugate residenti. Dati significativi se si considera che nel 1995 i divorzi in Italia erano 80 ogni mille matrimoni mentre 2005, quasi il doppio (150). Divorzi e separazioni stanno diventando sempre più diffusi, quasi un fenomeno di costume. A dimostrazione di ciò si segnala in Italia l'istituzione della prima fiera dedicata al divorzio, dal nome “Ex-Punto e capo“, che si terrà a Milano 8 e 9 maggio 2010.
Ma se in molti casi il divorzio può rappresentare un'occasione per ripartire nella vita (come evoca il nome della fiera) , in altri casi,soprattutto quando “di mezzo” ci sono figli minori, può rappresentare l'inizio di una nuova fine. In questo articolo vogliamo appunto porre l'attenzione sula situazione dei padri separati in caso di separazione e divorzio. La fine di un matrimonio per un padre può rappresentare l'inizio di un "incubo" costellato da pesanti difficoltà economiche che possono spingerlo verso lo stato di povertà. Spesso in sede di divorzio o separazione la casa coniugale viene attribuita al genitore affidatario dei figli minori (in genere la madre),in più al padre genitore viene imposto un assegno mensile di mantenimento per i figli e per la madre se questa non ha mezzi sufficienti e se non è stata addebitata a lei la separazione.
Ora considerando questa situazione tipo, che non vuole essere esplicativa di tutta le realtà, ma una semplice ipotesi, troviamo il padre genitore a dover ricominciare una vita con risorse economiche scarse. Oltre alle spese per il mantenimento e per il pagamento del vecchio mutuo, infatti dovrà provvedere ai costi della sua nuova sistemazione ( affitto, bollette,,spostamenti).
Secondo alcune stime in Italia vivono 4milioni di papà separati , un quinto dei quali ( 800mila) vive sotto la soglia della povertà. Si calcola che a Roma siano 5 mila i padri che vivono in uno stato di indigenza, mentre a Milano .La fondazione Fratelli di San Francesco che a Milano gestisce alcune strutture per il ricovero dei senzatetto, fa sapere che su 650 posti letto ben 80 sono occupati da padri italiani separati

 

Padri Separati in Difficoltà: Aiuti Casa e Agevolazioni Economiche | Divorzio | Figli Minori | Affitto | Povertà |

 

COSA POSSONO FARE DUNQUE I PADRI SEPARATI PER FAR FRONTE ALLE DIFFICOLTÀ ECONOMICHE
In Italia esistono diverse associazioni che si propongono di fornire  tutela psicologica e legale ai padri separati, per aiutarli a superare le fasi traumatiche della separazione e dell'allontanamento dei figli. Queste associazioni si propongono anche il compito di aiutare i padri a cercare una sistemazione decorosa dopo la separazione. A livello mondiale è famosa Father for Justice, celebre per le pittoresche proteste con i padri separati vestiti da supereroi, a dimostrazione che il problema in ogni caso è globale. Anche le amministrazioni regionali e comunali stanno cercando di inserire la categoria dei padri separati nelle proprie politiche di assistenza sociale.
In Piemonte ad esempio l'amministrazione prevede che i genitori separati non solo i padri) possano possano ricevere aiuti economici dalla Regioni e altre agevolazioni. I padri separati (e le madri) a basso reddito possono ricevere soluzioni abitative temporanee di alloggio, per continuare una vita dignitosa. Viene ammessa anche la possibilità di poter “detrarre” dal reddito complessivo le spese per il mantenimento e ottenere così gli aiuti disponibili per le persone a un basso reddito.

 

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Padri Separati in Difficoltà: Aiuti Casa e Agevolazioni Economiche | Divorzio | Figli Minori | Affitto | Povertà |
Altre soluzioni interessanti per assicurare un tetto sereno ai papà in difficoltà e ai loro figli sono quella degli alloggi specifici per i padri. A Roma ad esempio è attivo da qualche tempo il “condominio dei Papà” una struttura con 20 appartamenti composti ciascuno da: salone, angolo cottura, una stanza e un bagno. Questo condominio è abitato da papà separati che pagano un affitto di 200 euro mensili per un tempo massimo di un anno. Un edificio simile sorgerà anche a Milano, dove è in progetto una struttura con 160 posti letto, con camere singole e doppie, una mensa, un piccolo giardino e una biblioteca. Il tutto accessibile con un piccolo affitto sociale. Sempre a Milano come mostrato in una recente puntata di Report (visibile tra le GoodnewsGoodnews), alcuni padri separati hanno chiesto e ottenuto l'accesso ad abitazioni confiscate alla criminalità organizzata, con l'accordo di poterci abitare in comodato gratuito a patto che i padri provvedessero ad effettuare alcune ristrutturazioni.
Insomma sono diverse le opportunità di aiuto per i padri separati che si trovano in condizioni difficili. Il nostro primo consiglio è provare a recarsi presso il proprio comune per valutare la possibilità di accedere ad alcune agevolazioni od iniziative ad hoc, oppure provare a chiedere alle numerose associazioni che si occupano della questione. Di seguito ne indichiamo qualcuna:

 

 

DISCLAIMER
In alcuni dei siti delle associazioni/movimenti visionati si possono leggere delle frasi e dei commenti che possono essere considerati un po' rudi o comunque “forti” nei confronti delle madri, ex mogli o donne in generale. Ci teniamo a sottolineare che detti commenti non rappresentano in alcun modo l'opinione di blogrisparmio.it che ha affrontato solamente in questo articolo il tema dei padri separati.
  CondividiCondividi

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:


CREDIT
Si ringrazia l'utente pipitdapo (Happy Easter!)pipitdapo
(Happy Easter!) di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed