Giovedi, 18 Ottobre 2018

Back ECONOMIA Categorie Fisco e Tasse Equitalia: per Chi È in Difficoltà Economica Fino a Sei Anni di Tempo per Pagare i Debiti

Equitalia: per Chi È in Difficoltà Economica Fino a Sei Anni di Tempo per Pagare i Debiti


regfiscagevo1501.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Tempo di novità per Equitalia che dopo aver presentato il nuovo estratto conto onlinenuovo
estratto conto online modifica i tempi per il pagamento dei debiti fiscali per venire in contro ai contribuenti. Infatti, la società di riscossione ha varato oggi la direttiva internadirettiva
interna che fornisce alle società partecipate le indicazioni operative per concedere il beneficio previsto dal decreto Milleproproghedecreto
Milleproproghe  (articolo 2, comma 20, del decreto legge n. 225/2010), ovvero la proroga fino a 6 anni del periodo di dilazione dei debiti fiscali e contributivi. La condizione necessaria è che i contribuenti però dimostrino di aver avuto un peggioramento della loro situazione economica.
Esiste però una distinzione di fondo. Infatti, se la richiesta di proroga riguarda debiti fino a 5mila euro, questa verrà concessa a semplice richiesta motivata attestante la situazione di difficoltà peggiore rispetto a quella in cui versava il contribuente. Per gli importi superiori a 5 mila euro, invece, l’accertamento della temporanea situazione di obiettiva difficoltà viene effettuato in maniera differenziata in base alla tipologia giuridica dei soggetti.
Nello specifico le richieste presentate da persone fisiche o titolari di ditte individuali in regimi fiscali semplificati saranno valutate utilizzando l’indicatore della situazione economica equivalente del nucleo familiare del debitore (ISEE)
Mentre le richieste di rateazione in proroga presentate da altre categorie giuridiche di soggetti,come le società di capitali, verranno esaminate mediante l’applicazione dei parametri costituiti dall’Indice di Liquidità e dall’Indice Alfa.
Per i contribuenti che devono presentare l'ISEE, il peggioramento della situazione economica sarà dimostrato se l'indicatore risulterà inferiore rispetto a quello precedente. Nel caso non sia trascorso il termine di validità annuale del modello ISEE, il contribuente potrà dimostrare il peggioramento delle proprie condizioni economiche mediante la sola prova di eventi posteriori che hanno determinato una radicale modifica della situazione reddituale e patrimoniale.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Per gli altri soggetti giuridici la prova del peggioramento delle condizioni economicheverrà dimostrato mediante la presentazione di una situazione economico-patrimoniale aggiornata, da cui risulti che l’indice di Liquidità è peggiorato rispetto a quello riferito alla dilazione. Equitalia a sapere che per la determinazione del numero di rate concedibili verrà utilizzato sempre il noto indice Alfa.
Nel caso in cui i contribuenti non dimostrino attraverso le modalità previste il peggioramento della propria condizione economica, rimangono valide le cause di decadenza dal pagamento rateale (articolo 19 del Dpr 602/1973) secondo le quali l'agevolazione concessa al contribuente è definitivamente compromessa quando lo stesso non versa la prima rata o due consecutive.
In chiusura ricordiamo che Equitalia ha predisposto specifici moduli per la richiesta di proroga che sono disponibili presso gli sportelli degli agenti della riscossione.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Investimenti

investimenti

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed