Mercoledi, 13 Dicembre 2017

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Green Economy Green Economy: 60 mila Posti di Lavoro Dalle Tecnologie Ambientali

Green Economy: 60 mila Posti di Lavoro Dalle Tecnologie Ambientali


Green Economy, lavoro, tecnologie ambientali

Tantissimi nuovi posti di lavoro dalla green economy. E’ questa la speranza emersa al worskshop “Greening Camp”, tenutosi all’Università Luiss di Roma nei giorni scorsi. All’evento hanno partecipato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini e alcune tra le più importante autorità del mondo accademico nel campo dell’energia verde. La manifestazione, dedicata alla green economy, ha avuto come scopo quello di promuovere nuove soluzioni per lo sviluppo industriale ma allo stesso tempo sostenibile. Inoltre, il “Greening Camp” è servito per rinnovare il naturale sodalizio (e renderlo più forte) tra Università, ricerca e mondo del lavoro; rapporto troppo spesso tenue.
La notizia è che secondo le previsioni del ministro Corrado Clini ci sono ottime possibilità di trasformare il comparto delle energie rinnovabili nel motore primario della nostra economia, in una “miniera” di posti di lavoro.  

Si parla, difatti, di una ‘montagna’ di posti di lavoro. Ecco cosa ha dichiarato l’esponente del governo: “Nei prossimi 8 anni la green economy genererà dai 20mila ai 60mila posti di lavoro a livello nazionale. In tutto il mondo, invece, ne creerà circa 60milioni”.
E’ una previsione, questa, che certamente tira su il morale, visto il periodo di profonda crisi che il mondo intero (ma in misura maggiore l’Occidente e l'Europa) sta vivendo.

Proprio in Italia, giusto per fare un esempio, si fa ad ogni mese sempre più drammatica la richiesta di posti di lavoro. Un grido di allarme, in particolare, arriva dal mondo giovanile: i dati più recenti diramati, rivelano un tasso di disoccupazione tra i giovani pari al 36%. Una percentuale spropositata, mai vista nella storia del Bel Paese da 19 anni a questa parte.
Il “Greening Camp” si è rivelata piattaforma di idee veramente feconda. Sono stati illustrati alcuni progetti altamente innovativi. Uno di questi prevede il recupero e la riciclo dei rifiuti al 100%. Molto interessante anche quello che si prefigge, al minimo costo possibile, di convertire i mezzi di trasporto pubblico in mezzi totalmente ‘green’ e quindi elettrici. Ha beneficiato di una nota di merito, infine, il progetto di produzione di detersivi e detergenti ecologici (composti da materie prime naturali e a bassissimo impatto ambientale).
Il “Greening Camp” è stata anche occasione per un manipolo di giovani di mettersi in mostra e presentare il loro progetti. Erano infatti presenti 120 ricercatori italiani provenienti da 40 diverse università. A tal proposito, ancora Corrado Clini ha chiosato: "Questa è la prima di una serie di iniziative che vanno nella stessa direzione: dobbiamo offrire opportunità ai giovani. L'Italia può mettere in campo idee nuove ed energie fresche capaci di rilanciare immediatamente l'economia creando”.
Attivati subito
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed