Venerdi, 24 Novembre 2017

Green Economy

Le 500 Aziende Più Green Del Mondo: 11 Le Italiane In Classifica

newsweek, aziende green, ambienteQualche mese fa abbiamo pubblicato la classifica dei brand mondiali con la migliore sostenibilità aziendale, mentre oggi è il turno di vedere quali sono le società più green al mondo, scelte ed analizzate dal settimanale Newsweek. La classifica di Newsweek, anzi le classifiche di newsweek sono molto più ampie di quella di Interbrand perchè prendono in considerazione le 500 più grandi aziende americane500 più grandi aziende americane e le 500 più grandi aziende a livello mondiale500 più grandi aziende a livello mondiale, sulla base dei dati dei ricavi, della capitalizzazione e degli impiegati e le analizzano secondo un proprio Green Score.

Add a comment

Agricoltura: le Aziende Agricole in Europa Si Sono Ridotte Del 20% in Meno di un Decennio

azienda agricola, Eurostat, agricolturaSecondo i dati rilasciati dall'Istat nel 6° Censimento generale dell'agricoltura, le aziende agricole operanti in Italia si sono ridotte di un terzo negli ultimi dieci anni, ma sono cresciute per quanto riguarda la dimensione aziendale. Questa tendenza, tuttavia non ha riguardato solo l'Italia, visto che secondo quanto riporta un censimento realizzato dall'Eurostat, tra il 2003 e il 2010 il numero di aziende agricole nell'Unione Europea a 27 è calato del 20%, a fronte di una diminuzione della superficie agricola di solo il 2%. 
Anche in Europa perciò l'attività agricola si è evoluta verso imprese di maggiori dimensioni.

Add a comment

Rinnovabili e Gas Naturale Toglieranno Sempre Più Spazio Al Petrolio Nel Mix Energetico Italiano

unione petrolifera, energie rinnovabili, gas naturaleL’Ufficio Rilevazioni ed Analisi dell’Unione Petrolifera ha reso disponibile il rapporto “Previsioni di domanda energetica e petrolifera italiana 2011-2025”, disponibile per il download in versione integrale a questo indirizzoquesto indirizzo.
La dettagliata analisi passa al setaccio la crisi economica, causa per cui si verifica un rallentamento iniziale della domanda e soprattutto un ribasso dei tassi di crescita. La lettura dei prossimi anni, infatti, rivela una diminuzione del petrolio per lasciare più spazio al gas naturale.
Per quanto riguarda le energie rinnovabili, soprattutto per quella solare e fotovoltaica le previsioni sono migliori di quanto preventivamente stimato. Infatti, per fine 2011 si dovrebbero già raggiungere gli obiettivi previsti per il 2020 dal “Piano di azione nazionale” presentato a giugno 2010 alla Commissione Europea.

Add a comment

La Classifica Dei Brand Con la Maggiore Sostenibilità Ambientale

Toyota, interbrand, sostenibilità ambientaleToyota, 3M e Siemens sono le tre aziende al vertice della classifica “Best Global Green BrandsBest Global Green Brands” realizzata da Interbrand e in cui vengono messi in fila 50 top brand a presenza globale in base alle politiche adottate in termini di sostenibilità ambientale. L'indagine tiene conto anche dell'aspetto comunicativo delle aziende circa i propri comportamenti "verdi", combinando la percezione pubblica della sostenibilità ambientale con le “prove” delle performance ambientale raggiunte, sulla base dei dati disponibili. Nello specifico questi dati derivano sia dalle stesse società sia da quelli del colosso dell'informazione finanziaria Thomson Reuter che nel proprio ASSET4 misura le performance dei comportamenti sostenibili dal punto di vista ambientale di oltre 3mila società.
Add a comment

Senza il Nucleare il Contributo Delle Rinnovabili Deve Salire Al 40% Del Consumo Elettrico Lordo

Aper, rinnovabili, nucleare, biocarburantiIn questi giorni l'Aper, Associazione di Produttori di Energie Rinnovabili, ha diffuso il “Rapporto Rinnovabili 2010 -2011Rapporto Rinnovabili 2010 -2011”, in cui viene fotografata la situazione del settore delle energie rinnovabili in Italia, anche alla luce dei recenti esiti referendari sul nucleare.
In effetti il NO al ritorno al nucleare in Italia impone una serie di scelte su quale mix energetico puntare nei prossimi anni, scelte che interessano non solo il futuro energetico del nostro Paese, ma che devono interfacciarsi con gli obiettivi europei del pacchetto Clima Energia.
Si ricorda che la direttiva Direttiva 2009/28/CE assegna all'Italia un target nazionale del 17% di produzione di rinnovabili sui consumi di energia primaria entro il 2020.
Add a comment
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed