Lunedi, 18 Giugno 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Green Economy La Sostenibilità Delle Foreste in Italia e Nell'Unione Europea

La Sostenibilità Delle Foreste in Italia e Nell'Unione Europea


foreste, sostenibilità, Unione Europea

Nel 2010 circa 178 milioni di ettari di superficie dell'Unione Europea a 27 risultavano occupati da foreste e da altri terreni boschivi, pari al 41% del totale dell'area Ue. Tre quarti di questa superficie forestale è disponibile per la fornitura di legno, tuttavia nel 2010 si è registrato un saldo positivo tra la nuova crescita di alberi e il volume di abbattimenti. Nel 2009 le fonti di energia rinnovabili hanno provveduto a coprire il 9% del totale del consumo interno lordo dell'Unione Europea. Legno e scarti del legno hanno costituito la principale fonte di energia rinnovabile, coprendo quasi la metà dei consumi di energie rinnovabili dei Paesi Membri.
Sono questi alcuni dei dati contenuti nel rapporto “Forestry in the EU and the world” pubblicato dall'Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione Europea, in relazione con l'anno internazionale delle Foresteanno internazionale delle Foreste che ricorre proprio nel 2011. 

Si tratta di una ricorrenza importante, sottolinea l'Eurostat, che offre l'opportunità di sensibilizzare l'opinione pubblica sui significativi contributi economici ed ambientali delle foreste per rendere questo pianeta vivibile, per evidenziare le sfide che le foreste del mondo si trovano ad affrontare e per informare su che cosa  si stia facendo per gestire le foreste in modo sostenibile.
Tornando alle foreste europee, sei Stati membri hanno più di metà della loro superficie coperta da foreste e altri sistemi boschivi, ovvero Finlandia (77%), Svezia (76%), Slovenia (63%), Lettonia (56%), Spagna (55%) ed Estonia (54%). Dall'altra parte i Paesi con le percentuali più basse di superficie coperta da foreste risultano essere Malta (meno dello 0,5%), i Paesi Bassi (11%), l'Irlanda e il Regno Unito (entrambe al 12%) e la Danimarca (14%). l'Italia presenta una percentuale di superficie coperta da foreste pari al 37% del totale, ovvero circa 11 mila ettari.

Tra i Paesi membri, la quota di foreste per la fornitura di legname varia dall'11% di Cipro e dal 50% del Portogallo (valori minimi) al 98% di Danimarca e Lussemburgo. In Italia la percentuale di foreste per la fornitura di legname è pari al 74% del totale, un punto percentuale in meno della media europea.
Un'indicazione dell'utilizzo sostenibile delle foreste è data dalla comparazione tra il volume di incremento degli alberi rispetto e quello degli abbattimenti compiuti nello stesso anno.
Nel 2010 l'incremento totale delle foreste per la fornitura di legname è stato di 768 milioni di metri cubi, mentre il decremento dovuto agli abbattimenti pari a 484 milioni di metri cubi. In tutti gli stati membri il valore degli incrementi supera quello degli abbattimenti, tranne in Olanda dove questi due valori coincidono.
In Italia il volume degli incrementi è stato pari a 33 milioni di metri cubi, mentre quello degli abbattimenti pari a 13 milioni di metri cubi, per un saldo positivo di 20 milioni di metri cubi che si sono aggiunti allo stock di foreste.

 

LEGNO ED ENERGIE RINNOVABILI
Nel 2009 legno e rifiuti del legno hanno coperto oltre tre quarti del consumo interno lordo di energia da fonti rinnovabili in Estonia (97%), Lituania (87%), Polonia (83%), Finlandia (82%), Lettonia (80%) e Ungheria (78%). I valori più bassi si sono registrati a  a Cipro (16%),  in Italia (23%),  nel Regno Unito (27%) e in Lussemburgo (28%). 
 

Attivati subito


RISORSE:

  • Foreste a rotoli:guida per l'acquisto sostenibile di carta igienica,rotoloni,tovaglioli e fazzoletti
  • Da Greenpeace la classifica delle case editrici italiane salvaforeste
  • Nasce il formato .wwf il simil pdf che non permette la stampa dei file per risparmiare carta
  • Greenpeace: la politica UE sui biocarburanti aumenterà le emissioni e metterà in pericolo l'ambiente
  • Enea: online l'atlante delle biomasse agricole e forestali disponibili in italia
  • Biomasse e biogas: dall'agricoltura un grande potenziale ma occorrono certezze sugli incentivi
  • pellet la faccia pulita del riscaldamento
  • Pianta un albero e guardalo crescere con google earth 
  • Pianta un Albero nei Parchi di Kyoto 
  • Ecocho, Motore di Ricerca Ecologico che pianta alberi

    Importo  € Durata mesi
    Finalità Anno di nascita  
    PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
    P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

     

CREDIT

kern.justinkern.justin by flickr

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed