Martedi, 19 Giugno 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Green Economy LE IMPRESE DEDICANO SOLO IL 3,8% DEGLI INVESTIMENTI ALLA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO

LE IMPRESE DEDICANO SOLO IL 3,8% DEGLI INVESTIMENTI ALLA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO


investiambienti0501.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Nel triennio 2006-2008 secondo l'Istat più di quattro imprese su dieci hanno dichiarato di aver contribuito, con le innovazioni alla riduzione dell’impatto ambientalequattro
imprese su dieci hanno dichiarato di aver contribuito, con le
innovazioni alla riduzione dell’impatto ambientale mettendo in atto interventi volti ad una maggiore sostenibilità ambientale. In concreto nel 2008 la spesa complessiva per investimenti ambientali delle imprese dell'industria è stata di 1,853 miliardi di euro, di cui 1,464 miliardi per gli investimenti in impianti e attrezzature per il controllo dell'inquinamento (end of pipe). I rimanenti 289 milioni, invece sono stati investiti in dispositivi che riducono alla fonte l'inquinamento generato dal processo produttivo (integrati). La quota di questi investimenti è pari complessivamente al 3,8% del totale, con una prevalenza per quelli che hanno l'obiettivo di proteggere l'ambiente dopo che l'inquinamento è stato prodotto (79% del totale) piuttosto che prevenirlo nei processi produttivi.
Gli investimenti concentrati sulle attività di protezione e recupero del suolo e delle acque superficiali, dell'abbattimento del rumore, della protezione del paesaggio e quelle di ricerca e sviluppo per la protezione ambientale complessivamente hanno assorbito il 43,1% del totale degli investimenti. Gli investimenti per la protezione dell'aria e del clima rappresentano il 24% del totale, mentre quelli per la gestione delle acque reflue è pari al 20%. Infine gli investimenti per la realizzazione di impianti ed attrezzature per la gestione dei rifiuti coprono il 13% del totale.


APPROFONDIMENTO SETTORE MANIFATTURIERO
Nelle sole imprese manifatturiere la spesa per gli investimenti per la protezione dell'ambiente è stata, nel 2008, pari a 738 milioni di euro (il 39,8% del totale), di cui solo il 17,8% finalizzati alla prevenzione dell'inquinamento . L'incidenza di questi investimenti sul totale degli investimenti fissi è piuttosto bassa e pari all'1,9% del totale.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



La quota maggiore di investimenti si registra nelle industrie della fabbricazione di coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio (17,9%) seguite dalle industri chimiche (5,8%), da quelle farmaceutiche (3,7%) e da quelle metallurgiche (3,2%). Per quanto riguarda la composizione della spesa complessiva, invece, il 60% del totale degli investimenti viene realizzato dalle imprese di raffinazione del petrolio, da quelle metallurgiche e da quelle chimiche.
Nel complesso le imprese manifatturiere hanno dedicato il 32,7% degli investimenti ambientali per la protezione dell'aria e del clima, il 32,2% per le altre attività di protezione, il 27,3% per la gestione della acque reflue e il 7,8% per la gestione dei rifiuti. Per quanto riguarda quest'ultimo punto incidenze elevate delle spesa sono sostenute dalle imprese della confezione di articoli di abbigliamento e di articoli in pelle e pelliccia, dall'industria del legno e dei prodotti in legno e sughero (esclusi i mobili) e dalle aziende di fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio.

[Via: IstatIstat ]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
 
RISORSE:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed