Domenica, 28 Maggio 2017

Back TECNOLOGIA Categorie Innovazione L'E-Commerce in Italia Cresce a Due Cifre Anche con la Crisi

L'E-Commerce in Italia Cresce a Due Cifre Anche con la Crisi


e-commerce, economia digitale, crisi

Sono pochi i settori che crescono nell'Italia della crisi, uno di questi e l'e-commerce. Rispetto ad un anno fa, infatti gli utenti attivi sono cresciuti dell'11% raggiungendo quota 10 milioni e si prevede una crescita del commercio elettronico del 18% per fine anno, per un fatturato di circa 9,5 miliardi di euro. Bene anche i dati sull'export che cresce del 21% su base annua per un valore che dovrebbe superare a fine anno 1,6 miliardi di euro. Sono questi alcuni dei dati presentati alla settima edizione del Netcomm eCommerce Forum, sulla base degli studi condotti dall’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm–School of Management del Politecnico di Milano.
I dati positivi pongono l'e-commerce come una delle risorse per il Paese e per l'economia digitale, non per niente è uno dei punti chiave dell'Agenda Digitale subito dietro lo sviluppo della banda larga, per il quale il Governo ha chiesto anche una deroga al Fiscal Compact.

L'E-commerce resiste alla crisi, cresce ed è una risorsa per il Paese, ma il gap che ci divide dai Paesi più avanzati d'Europa è ancora enorme così come lo è il digital divide in termini di alfabetizzazione informatica. Per quanto riguarda l'utilizzo della rete, gli italiani che accedono ad internet nella fascia di età tra i 55 e i 74 anni sono il 22%, contro una media europea del 40%; quelli tra i 25 e i 54 anni sono il 60%, contro una media del 76%, quelli tra i 16 e i 34 anni sono l'81%, contro una media del 91%.

Insomma siamo indietro per ogni fascia di età e ciò ha ripercussioni sullo sviluppo dell'economia digitale. Siamo indietro, come dicevamo anche sul fronte degli acquisti online, infatti solo il 15% degli italiani che navigano compra sugli e-commerce, quasi un terzo rispetto alla media europea (43%). Ciò è dovuto a diversi fattori dalla scarsa esperienza digitale che porta a non fidarsi ad aspetti sociali come lo scarso utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici.
Nonostante ciò gli utenti che acquistano sugli e-commerce dichiarano di apprezzare l'esperienza, per il vantaggio economico, per il facile reperimento dei prodotti, la vasta scelta e per la possibilità di fare acquisti nei più svariati momenti della giornata. Otto utenti su dieci, chiamati ad esprimere giudizi sulla propria esperienza nel mondo degli acquisti online hanno assegnato all'e-commerce un voto superiore al 7.
È interessante notare che circa il 60% del campione dichiara di fare ricorso a consigli di terzi per gli acquisti online, soprattutto ricercati tra i social media. Tra i prodotti per i quali si cerca consiglio troviamo soprattutto quelli legati al turismo, alla telefonia e ai servizi online. Mentre la ricerca di informazioni è poco frequente per ciò che riguarda libri e abbigliamento.
In ogni caso il leggere feedback positivi di altri utenti in rete o sul sito di e-commerce è un drive che influisce positivamente sull'acquisto, così come le spese di spedizione gratuite, la presenza di offerte o l'aver trovato il prodotto in un sito di comparazione prezzi.
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed