Martedi, 20 Agosto 2019

Back TECNOLOGIA Categorie Innovazione Le Invenzioni Che Cambieranno il Mondo

Le Invenzioni Che Cambieranno il Mondo


Google, auto senza pilota, invenzioni

Il magazine di divulgazione scientifica, BBC Science , ha raccolto in un dossier dieci invenzioni che potranno cambiare il mondo. Alcune di esse sono strampalate, altre utopiche, altre invece molto vicine ad essere ultimate. Si tratta, in fin dei conti, in un viaggio nella – possibile – tecnologia del futuro. Eccone alcune tra le più curiose.

LA TV CON RIVELATORE DI UMORE. Ad illustrarla è stato Dan Heaf, responsabile Reparto Digitale della BBC Worldwide. Lo ha fatto con una frase emblematica: “Non sarete più voi a cercare i contenuti ma saranno i contenuti a cercare voi”. In pratica, la tv riconoscerà l’umore di chi la sta guardando e in base ad esso sceglierà il programma più adatto tra quelli registrati in memoria.

La tecnologia ci sarebbe già, visto che l’accessorio più famoso per l’Xbox 360, il Kinect, è dotato di riconoscimento facciale. “Il primo passo sarà il controllo gestuale della televisione, il secondo il riconoscimento dell’umore”.

LA MATERIA PROGRAMMABILE. Ricordate l’assassino di metallo liquido che muta forma in Terminator 2 (il T-1000 ndr)? Ci siamo quasi. Ovviamente lo scopo di questa invenzione è ben più innocuo. Si tratta, in fin dei conti, di ‘protocellule’ in grado di muoversi e di assemblarsi per formare oggetti.

Movimento non va inteso come nel senso comune, anche perché l’unico movimento possibile è quello verso una fonte di luce o quello di attrazione l’una alle altre. Richael Armstrong, della School of Architecture & Construction dell’Università di Greenwich, ha illustrato uno dei possibili utilizzi delle protocellule: “E’ in via di sviluppo un tipo di vernice intelligente che potrebbe essere già in commercio tra tre-cinque anni. Contiene protocellule che assorbono il biossido di carbonio dall’atmosfera e lo trasformano in un solido innocuo simile alla pietra calcarea che migliora l’isolamento degli edifici.


LE AUTOMOBILI INTELLIGENTI. In futuro le auto saranno guidate non da persone ma da ‘cervelli artificiale’ montati sul veicolo. Porteranno i passeggieri a destinazione, aggireranno qualsiasi ostacolo come altre vetture, pedoni, edifici, alberi etc. Lo faranno attraverso l’azione congiunta di telecamere, laser, sensori. La portata rivoluzionaria sta nella possibilità di risparmiare vite umane, visto che le macchine non bevono e non rischiano il colpo di sonno. Abbiamo visto che Google si sta muovendo in questo senso e dopo aver ottenuto il brevetto, sta conducendo dei test su strada con l'auto che si guida senza pilota.


UTILIZZO DELLE STAMINALI PER FERMARE L’INVECCHIAMENTO. Ad annunciare questa prospettiva è Angelo Vescovi, Direttore Scientifico dell’Ospedale di Padre Pio (S. Giovanni Rotondo) e ingegnere dei tessuti. Fra un paio di decenni, sarà possibile utilizzare le staminali per fermare il processo di invecchiamento. Questo particolare tipo di cellule è incaricato di ‘mettere una pezza’ quando alcune cellule degenerano. L’idea, dunque, si basa sulla possibilità di garantire un continuo ricambio ai tessuto del nostro organismo.  

 

Valore Conto 468 x 60

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631



blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed