Sabato, 25 Novembre 2017

Back TECNOLOGIA Categorie Innovazione Shopping 3D e Riconoscimento Facciale: il Futuro Secondo Intel

Shopping 3D e Riconoscimento Facciale: il Futuro Secondo Intel


Futuro, shopping 3d, monitor, Intel

Una grande azienda è tale se riesce a offrire una sua idea di futuro. Figuriamoci se contribuisce a crearlo in prima persona. E’ questo il caso della Intel. La famosa azienda produttrice di processori, infatti, organizza ogni anno il Research@Intel Day, una fiera in cui vengono presentati i progetti ad alta portata innovativa che la stessa Intel sta portando avanti. Dovrebbero vedere la luce in un prossimo futuro, entro dieci anni. Quest’anno si sono viste cose molto interessanti
A colpire è stato sicuramente un software di ‘supporto’ all’attività di shopping. Pensavate che per scegliere cosa comprare non fosse necessaria la tecnologia? Vi sbagliavate. Intel ha dimostrato come un semplice programma, sebbene all’avanguardia, possa facilitare e velocizzare gli acquisti. Il sistema troverà la sua applicazione nei negozi di abbigliamento.

L’utente, semplicemente smanettando su uno schermo touch, potrà ‘vedersi’ abbigliato con un vestito selezionato, potrà capire come gli ‘cade addosso’, tutto questo senza bisogno di varcare la soglia del camerino. Insomma, una diavoleria per rendere lo shopping ancora più compulsivo, visto che elimina la maggior parte della fatica (se mai c’è fatica a fare shopping).

Se Intel riuscirà a portare avanti i suoi progetti, potremo dire addio alle chiavi di casa e anche a quelle della macchina. Nei laboratori di San Francisco, infatti, si sta studiando un dispositivo capace di riconoscere, per mezzo di una scansione biometrica, i volti delle persone. Potremo entrare in casa semplicemente ponendo il nostro volto davanti alla porta, lo stesso dicasi per l’automobile. Il progetto è a un buon punto, sebbene la cosa appaia un po’ troppo ‘da fantascienza’.
Un altro progetto stupefacente è quello delle ‘pareti intelligenti’. Un po’ come Tom Cruise in Minority Report potremo dialogare con le pareti della nostra abitazione, che si trasformeranno in enormi monitor interattivi. Vogliamo guardare un film? Sarà sufficiente comunicarlo a voce alla ‘parete’ e questa si trasformerà in una gigantesca televisione. Certo, parlare con la propria casa appare adesso un gesto da matti, ma l’uomo del 2022 saprà sicuramente farci il callo.
Intel vuole contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e infatti uno dei progetti va proprio in questa direzione. Esso prende il nome di ‘coscienza verde’ e consiste nell’applicazione di strani sensori agli oggetti di uso quotidiano. Questi dispositivi ci informeranno sulle nostre abitudini di vita e sulle loro conseguenze sull’ambiente, in modo da invitarci a correggere i comportamenti dannosi per l’ambiente.
Valore Conto 468 x 60
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed