Giovedi, 23 Novembre 2017

Back TECNOLOGIA Categorie Innovazione

Innovazione

Cloud Computing: l’Italia è la Sesta Potenza Mondiale

Cloud computing, aziende, risparmioSiamo ormai abituati a vedere l’Italia in fondo alle classifiche che misurano parametri essenziali per il futuro economico e tecnologico di una nazione. Eppure, in qualcosa il Bel Paese eccelle. Ecco dunque il risultato che non ti aspetti: l’Italia è la sesta ‘potenza’ mondiale in fatto di cloud computing, la terza in Europa.
Cos’è il cloud computing e perché è così importante? Sotto la dicitura cloud computing vanno tutte quelle attività che permettono alle aziende (ma anche ad altri soggetti) di usufruire di alcuni servizi direttamente su internet: programmi, sicurezza, archivi, strumenti di elaborazione. In precedenza l’unico modo era installare dell’hardware sul proprio pc.
I vantaggi nell’utilizzo del cloud computing sono molti. In primis, le aziende che scelgono di affidarsi alla ‘nuvola’ risparmiano molto.

Add a comment

Le Invenzioni Che Cambieranno il Mondo

Google, auto senza pilota, invenzioniIl magazine di divulgazione scientifica, BBC Science , ha raccolto in un dossier dieci invenzioni che potranno cambiare il mondo. Alcune di esse sono strampalate, altre utopiche, altre invece molto vicine ad essere ultimate. Si tratta, in fin dei conti, in un viaggio nella – possibile – tecnologia del futuro. Eccone alcune tra le più curiose.

LA TV CON RIVELATORE DI UMORE. Ad illustrarla è stato Dan Heaf, responsabile Reparto Digitale della BBC Worldwide. Lo ha fatto con una frase emblematica: “Non sarete più voi a cercare i contenuti ma saranno i contenuti a cercare voi”. In pratica, la tv riconoscerà l’umore di chi la sta guardando e in base ad esso sceglierà il programma più adatto tra quelli registrati in memoria.

Add a comment

CircleMe: il Social Network Nato per Piantare e Condividere i Propri Interessi

CircleMe, social network, interessiGiunge finalmente a disposizione dell’utenza di internet CircleMe, un social network ‘particolare’, entrato in fase besta durante gli ultimi mesi del 2011. 
CircleMeCircleMe è stato creato da Erik Lumer, matematico e imprenditore che ha scelto l’Italia come base operativa. E proprio in Italia ha sviluppato il suo social network.
CircleMe trova la sua ragion d’essere nella condivisione d’interessi tra gli utenti e nella volontà di questi ultimi di mostrarli al mondo. Il funzionamento è semplice: l’utente iscritto a CircleMe può caricare i suoi ‘likes’ di Facebook (ricavati dalle pagine di cui si è fan o che hanno il ‘mi piace’) o può semplicemente impostarne di altri. Dopodiché può geolocalizzarli. Cosa significa? In parole, povere, è possibile assegnare ad un oggetto un preciso luogo. Dunque, se un utente ha impostato come ‘liked’ una libreria, può assegnarla alla zona della città in cui questa libreria sorge.

Add a comment

L'Auto Senza Pilota e Quella Volante

The Transition, Terrafugia, Auto volanteSpesso su BlogRisparmio.it ci siamo occupati di innovazione e di tecnologie del futuro, annunciando quali saranno le prossime scoperte e verso quali direzioni si sta muovendo la ricerca scientifica. Oggi vogliamo parlare di due prodotti futuristici che sono già in sviluppo ora e che potrebbero cambiare presto le nostre vite di automobilisti. Già perchè mentre il settore dell'auto sta cercando in tutti i modi di risolvere i problemi legati ai consumi e alle emissioni, orientandosi verso soluzioni ibride, elettriche o verso auto ad idrogeno, c'è chi sta testando altre vie decisamente innovative. Una di queste è Google che dopo aver collaborato allo sviluppo dell'auto elettrica ed ibrida, investendo nella Tesla Motor e in tecnologie di ricarica da rete domestica, si è messa in testa di creare l'auto senza pilota. Il progetto è già in fase avanzata, Google, infatti, ha già ottenuto i brevetti e sta sperimentando in Nevada ed in California l'auto che si guida senza pilota.

Add a comment

Il Cloud Computing Porterà 14 Milioni di Posti di Lavoro Entro il 2015

cloud computing, occupazione, lavoroIl cloud computing si rivelerà una vera miniera d’oro per l’occupazione. A dirlo è un rapporto stilato da Idc (International Data Corporation), società leader nelle ricerche di mercato. Il documento, a cui è stato dato il nome di “Cloud computing and worldwide job creation”, è stato commissionato dalla Microsoft.
Lo studio è partito dall’analisi di quanto il cloud computing ha fatto di buono fino ad adesso. Nel 2010, giusto per fare un esempio, ha determinato entrate per circa 400 miliardi di dollari, sparse per imprese piccole e grandi di tutto il mondo, e la creazione di un milione e mezzo di nuove posizioni lavorative.
La convinzione che emerge dal rapporto è che il cloud computing sia uno strumento formidabile, da una parte per incrementare il fatturato e, dall’altra, per risparmiare.

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed