Martedi, 27 Giugno 2017

Back Lavoro Manager: Il 37% Dei Dipendenti Non Ha Fiducia Nei Propri Capi

Manager: Il 37% Dei Dipendenti Non Ha Fiducia Nei Propri Capi


manager, lavoratori italiani, crisi economica

La crisi economica e i pesanti dati occupazionali stanno facendo davvero preoccupare gli italiani. Ma se un certo livello di sfiducia è ragionevole, vista la situazione e la possibilità concreta di perdere il posto di lavoro, pare che a peggiorare le cose siano anche gli stessi manager delle aziende italiane, o almeno così la penserebbero i dipendenti. Infatti, secondo il Global Workforce Study di Tower Watson, multinazionale di consulenza, il 37% dei dipendenti italiani non ha fiducia nell'operato del senior management della propria azienda, una percentuale di 3 punti superiore alla media europea. Mentre il 58%, questa volta 11 punti in più della media europea, pensa che i top manager non comunichino efficacemente informazioni sull'andamento dell'azienda in rapporto agli obiettivi. Inoltre solo il 38% dei dipendenti italiani pensa che i manager si comportino in maniera coerente con la missione e i valori aziendali, anche qui siamo 5 punti sotto la media europea.

Mentre solo il 39% del campione “crede” a quello che gli viene detto da senior manager, un valore di 10 punti inferiore rispetto alla media europea. Insomma una situazione di palese mancanza di fiducia nei confronti dei capi e dei superiori sul luogo di lavoro.  Gli italiani sembrano dare molta importanza all'innovazione credendola uno dei fattori in grado di farci superare la crisi economica, ma anche in questo caso dipendenti e manager non sembrano essere sempre sulla stessa lunghezza d'onda.

Nello specifico il 67% dei dipendenti dichiara che nella propria azienda non si premia chi porta idee innovative, mentre il 64% ritiene che non si è abbastanza veloci nel passare dall'idea alla sua realizzazione. La colpa anche in questo caso ricade sul management, ma probabilmente incide sui risultati anche la pesantezza dell'organizzazione aziendale delle imprese italiane. Però almeno questi due dati sono in linea con la media europea.
Il rapporto con i manager con cui si ha una collaborazione più stretta, ovvero i propri capi, non è decisamente buono. Infatti il 61% dei lavoratori italiani, il 7% in più della media europea, ritiene che il proprio capo non sappia valutare in maniera efficace il lavoro dei collaboratori, premiando chi è bravo. In più solo il 42% del campione pensa che il proprio capo sia coerente tra ciò che dice e ciò che veramente fa (una percentuale inferiore alla media europea di 7 punti).
La mancanza più grande che viene mossa dai lavoratori italiani ai manager diretti (cioè ai propri capi) è quella di non sapere motivare efficacemente i propri collaboratori. Solo il 31% degli italiani, infatti, dichiara di vedere riconosciuto il proprio lavoro quando ben fatto, anche solo a parole, il 14% in meno della media europea. Quasi 6 dipendenti su 10 (il 58%) pensano inoltre che i propri capi non ascoltino opinioni diverse dalla propria prima di assumere decisioni e che non incoraggino nuove idee o modi alternativi di operare. Infine il rapporto sottolinea che il 56% dei lavoratori italiani ritenga di non essere abbastanza responsabilizzato sull'andamento generale dell'azienda, l'8% in più della media europea.
Valore Conto 468 x 60
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed