Giovedi, 15 Novembre 2018

Back ECONOMIA Categorie Lavoro COMUNICAZIONE UNICA: CHE COS'È, COME FUNZIONA E COME UTILIZZARLA PER APRIRE UN'ATTIVITÀ

COMUNICAZIONE UNICA: CHE COS'È, COME FUNZIONA E COME UTILIZZARLA PER APRIRE UN'ATTIVITÀ


comunicaimprese0310.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Dopo aver introdotto il tema e le caratteristiche della partita Ivacaratteristiche
della partita Iva, torniamo a parlare di lavoro autonomo chiarire meglio che cosa sia la Comunicazione Unica.
Come abbiamo visto dal primo aprile i soggetti tenuti all'iscrizione al Registro delle imprese o al Registro delle notizie economiche e amministrative (REA) sono tenuti obbligatoriamente ad utilizzare la Comunicazione Unica per la nascita dell'impresautilizzare
la Comunicazione Unica per la nascita dell'impresa.
Si tratta di una sola procedura amministrativa che assolve tutti gli obblighi e gli adempimenti amministrativi, previdenziali, assicurativi i e fiscali direttamente per via telematica.
Fanno parte della comunicazione unica i modelli AA7 ed AA9 (Modelli per aprire un'impresa per persone fisiche e soggetti diverse dalle persone fisiche), sia per quanto riguarda la dichiarazione di inizio attività che quella di variazione dei dati che di cessazione attività ai fini Iva.
La comunicazione unica mette in contatto i contribuenti con il Registro delle Imprese che a sua volta, inoltrerà i documenti necessari alle altre amministrazioni coinvolte: Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL e Albo delle Imprese Artigiane. Il processo telematico della Comunicazione Unica fornisce una ricevuta che costituisce titolo per l'immediato avvio dell'attività d'impresa, anche individuale, ove sussistano anche gli altri presupposti previsti dalla legge.
L'Agenzia delle Entrate ricevuti i dati della Comunicazione Unica rilascia all'Ufficio del Registro delle Imprese, una ricevuta che in caso di inizio di attività, contiene la partita IVA (o il codice fiscale per i soggetti diversi dalle persone fisiche). Il registro delle imprese a questo punto inoltrerà la ricevuta all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) del contribuente. (Vedi in cosa consiste la Pec, Posta Elettronica Certificatacosa consiste  la Pec, Posta Elettronica
Certificata )



COME FUNZIONA LA COMUNICAZIONE UNICA
Sul sito internet del Registro delle ImpreseRegistro
delle Imprese è possibile scaricare e utilizzare gratuitamente il software “ComUnica” che guida l’utente nella compilazione del modello. Eventualmente è possibile anche utilizzare il Software Starweb, o altri prodotti disponibili sul mercato.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Il procedimento prevede che il contribuente compili e alleghi le seguenti modulistica
  • un documento riportante i dati del richiedente, l'oggetto della comunicazione e il riepilogo delle richieste ai diversi enti;

  • i moduli per richiedere l'iscrizione al Registro delle imprese;

  • i moduli per l'Agenzia delle Entrate per l'ottenimento della partita IVA;

  • i moduli INPS per richiedere l'iscrizione dei dipendenti o dei lavoratori autonomi

  • i moduli INAIL di iscrizione all’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali per l’apertura della posizione assicurativa territoriale

Successivamente compilati i moduli il contribuente dovrà inviarli all'ufficio del Registro delle imprese della propria Camera di Commercio. La pratica deve essere inoltrata tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) e deve essere firmata digitalmente.
Entro 5 giorni la Camera di Commercio comunicherà l'avvenuta iscrizione all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata fornito dal contribuente, mentre entro 7 giorni i singoli Enti trasmetteranno gli esiti, sia all'impresa, sia al Registro Imprese, fatta eccezione per l’Agenzia delle Entrate, la cui ricevuta è trasmessa all’utente dallo stesso Registro delle Imprese.

 


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:
 

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed