Sabato, 20 Ottobre 2018

Back ECONOMIA Categorie Lavoro IMPOSTA SOSTITUTIVA AL 10% PER I LAVORATORI DIPENDENTI IMPEGNATI NELLE ORE NOTTURNE

IMPOSTA SOSTITUTIVA AL 10% PER I LAVORATORI DIPENDENTI IMPEGNATI NELLE ORE NOTTURNE


nightworker10.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Imposta Sostitutiva al 10% per i Lavoratori Dipendenti Impegnati Nelle Ore Notturne | Agenzia delle Entrate | Irpef |

L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 83/E ha chiarito che l'Imposta sostituiva del 10% è applicabile a tutto il compenso corrisposto per il lavoro notturno e non solo alle relative indennità o maggiorazioni. Questa agevolazioni fiscale, fu introdotta dal decreto legge n. 93/2008 per incrementare la produttività e la competitività delle imprese del settore privatoincrementare
la produttività e la competitività delle imprese del settore
privato ed è stata poi prorogata anche per gli anni 2009 e 2010.
L'agevolazione fiscale per i lavoratori che operano nelle ore notturne sarà garantita a patto che siano rispettati i requisiti previsti dalla legge, ovvero che i turni notturni incrementino “produttività, innovazione ed efficienza organizzativa e altri elementi di competitività e redditività legati all’andamento economico dell’impresa”. L'Agenzia ha chiarito anche che non è importante, ai fini dell'agevolazione, che la turnazione notturna venga introdotta per la prima volta, ma che questa porti un'efficienza maggiore e risultati riscontrabili in termini di crescita per l’azienda.
Ad essere premiati da questo sconto sulle imposte non saranno esclusivamente i lavoratori con turno di notte, ma anche tutti i lavoratori non turnisti che di fatto hanno prestato servizio nelle ore notturne, così come anche i lavoratori che per esigenze aziendali si ritrovano a lavorare di notte in maniera occasionale. Tutte le ore lavorative prestate di notte, come detto, potranno usufruire del fisco agevolato, anche nel caso in cui si tratti di ore di straordinario, sempre a condizione che siano fondamentali per la produttività dell’azienda. L'imposta sostitutiva cioè potrà essere applicata sia sul compenso ordinario che sull'indennità.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI


Agenzia delle Entrate ha inoltre precisato che per le retribuzioni riconosciute negli anni passati alla tassazione ordinaria, i dipendenti potranno usufruire della tassa agevolata in sede di dichiarazione dei redditi attraverso una dichiarazione integrativa relativa ai periodi d'imposta precedenti o avvalendosi dell’istanza di rimborso. La legge stabilisce che l’agevolazione si applica per un importo massimo di 3.000 euro per l’anno 2008 e di 6.000 euro per gli anni 2009 e 2010 in favore dei titolari di reddito di lavoro dipendente che non abbiano superato i 30.000 euro lordi nell’anno 2007 ed i 35.000 euro lordi negli anni 2008 e 2009.
Tutti i lavoratori abitualmente impegnati nelle ore notturne per esigenze di produttività aziendale, dunque, potranno usufruire di queste imposte agevolate ed avere così un reddito netto tangibilmente superiore alla fine di ogni mese.

In chiusura ricordiamo che l'Agenzia delle Entrate ha stabilito che il recupero delle differenza tra le imposte ordinarie già pagate (2008 e 2009) e quella sostitutiva del 10% al quale invece le prestazioni straordinarie andavano assoggettate, sarà ammesso nella dichiarazione dei redditi 2011. Per maggiori informazioni consigliamo il nostro articolo di approfondimentoostro articolo di approfondimento .

  [Via:Fisco OggiFisco Oggi ]


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente SaZeOdSaZeOd di flickr per l'immagine

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed