Lunedi, 18 Giugno 2018

Back ECONOMIA Categorie Lavoro IMPRENDITORIA GIOVANILE: UNA NUOVA IMPRESA SU QUATTRO È GUIDATA DA UN UNDER 30

IMPRENDITORIA GIOVANILE: UNA NUOVA IMPRESA SU QUATTRO È GUIDATA DA UN UNDER 30


businessman1502.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Nell'Italia della crisi dove la disoccupazione giovanile viaggia intorno al 30%disoccupazione giovanile viaggia intorno al 30% e dove sempre più giovani perdono la fiducia nelle istituzioni scolastichesempre più
giovani perdono la fiducia nelle istituzioni scolastiche , c'è anche chi prova a risolvere le problematiche del lavoro, mettendosi in gioco in prima persona. Anzi secondo l'ultima elaborazione della Camera di commercio di Monza e Brianza per IlSole24Ore sempre più giovani tentano la via del lavoro autonomo. In concreto delle oltre 230mila nuove iscrizioni al registro imprese nel 2010 (ditte individuali), una su quattro è guidata da un under 30, contro l'una su cinque del 2009, risultando in crescita dunque del 5% nell'ultimo anno. Allargando, poi l'orizzonte temporale agli under 40, si scopre che il 59% di chi si mette in proprio appartiene a questa fascia di età, in crescita del 3% rispetto al 2009. Le ditte individuali rappresentano il 64,3% delle nuove aperture, le società di capitali sono il 21%, quelle di persona l'11,9%.
A questo boom contribuisce fortemente anche l'imprenditoria straniera, cresciuta nell'ultimo anno del 13,8%imprenditoria
straniera, cresciuta nell'ultimo anno del 13,8% e senza la quale, secondo uno studio della Camera di Commercio di Milano, nell'ultimo decennio ci sarebbe il 62% di imprese in menonell'ultimo
decennio ci sarebbe il 62% di imprese in meno. I neo imprenditori stranieri sono spesso costretti a questo passo, come sottolinea il segretario generale della Camera di commercio di Monza, Renato Mattioni, perchè senza partita Iva non riescono a lavorare.
In ogni caso sul totale delle nuove aperture registrate nel 2010, quelle a passaporto straniero sono il 20%, con punte di oltre 30% in Toscana.
La voglia maggiore di impresa si riscontra proprio dove il lavoro è meno presente, ovvero nel Mezzogiorno, Calabria in testa, dove su 8mila nuove aziende una su tre (33%) è capeggiata da un under 30. Seguono Campania con il 31,8%, la Puglia con il 30,8%, e la Sicilia con il 29,7%.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Mentre dove il mercato del lavoro è più vivo, nelle regioni Centro Italia e in buona parte di quelle del Nord, troviamo valori di nuova imprenditoria giovanile più bassi della media. Ii generale, però il numero maggiore in valore assoluto di giovani imprenditori si registra in Lombardia, mentre quello più basso in Emilia Romagna.
Dunque il passo verso il lavoro autonomo risulta molto spesso non figlio di una decisione ragionata, ma una reazione ad una situazione lavorativa statica, fatta di disoccupazione, contratti a termine e precarietà. Purtroppo a tanta vitalità spesso si accompagna un risultato negativo, visto che la professione di imprenditore è piuttosto complicata soprattutto nel Sistema Italia.
I dati della camera di Commercio di Monza dimostrano, infatti, che la quota di Under30 sul totale dei titolari di impresa individuale (3.380.204 unità)è diminuita dal 7,7% del 2005 al 6,5% del 2010, passando in valore assoluto da 270mila a 220mila attività. Segno che il rischio di fallimento è sempre dietro l'angolo, ma questa è una regola che vale per tutti visto che secondo l'Istat a tre anni dalla Nascita sopravvive solamente il 56,5% delle imprese.

a
tre anni dalla Nascita sopravvive solamente il 56,5% delle imprese.
 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
_Davo__Davo_ by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed