Mercoledi, 24 Gennaio 2018

Back ECONOMIA Categorie Lavoro INAIL: 60 MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE DA IMPIEGARE PER LA TUTELA DEI LAVORATORI

INAIL: 60 MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE DA IMPIEGARE PER LA TUTELA DEI LAVORATORI


rapportoinail09accwork.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

INAIL, Istituto Nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, ha attivato dei finanziamenti a favore delle imprese italiane, già pubblicati con degli avvisi pubblici regionali, da dedicare al miglioramento delle condizioni di sicurezza dei lavoratori e della salvaguardia della loro salute sul luogo di lavoro.
Possono aderire all’iniziativa imprese di qualsiasi tipologia, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura, che dovranno impiegare le risorse erogate in progetti di investimento e formazione o per l’adozione di nuovi modelli organizzativi e di responsabilità sociale finalizzati alla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori.
L’ammontare complessivo dei finanziamenti messi a disposizione da INAIL è pari a 60 milioni di euro, ripartiti in budget regionali. Per conoscere l’ammontare dei finanziamenti relativi alla regione di interesse, è sufficiente consultare il sito web ufficiale di Inailsito
web ufficiale di Inail e visionare il singolo bando pubblico regionale.
I contributi, inoltre, potranno coprire i nuovi progetti in misura variabile tra il 50% ed il 75% dei costi complessivi  ed il finanziamento per la singola impresa potrà ammontare da 5mila fino a 100mila euro. Limiti più bassi sono invece previsti per le imprese individuali che intendono usufruire del progetto.
Le imprese interessate al progetto possono anzitutto adoperare “Punto Cliente”, una procedura informatica presente sul sito di INAIL, che consente di verificare la presenza dei requisiti per l’adesione ai finanziamenti, tramite l’inserimento di alcuni dati relativi all’azienda che saranno richiesti dal sistema.
Una volta effettuata questa verifica, le aziende potranno presentare la domanda a mezzo informatico a partire dalle ore 14:00 del 12 gennaio 2011, giorno di apertura dello sportello. L' INAIL procederà poi alla valutazione di alcuni requisiti minimi dell’impresa affinché possa usufruire dei finanziamenti, quali dimensioni minime, livello di rischio dell’attività svolta, numero di destinatari, finalità ed efficacia dell’intervento da avviare.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Il limite per la presentazione delle domande è il 14 febbraio 2011, INAIL si riserva tuttavia di chiudere anticipatamente le adesioni nel caso di esaurimento dei fondi disponibili nella regione di interesse. Nei 15 giorni successivi all’invio telematico l’impresa dovrà far pervenire alla sede INAIL di riferimento anche la domanda cartacea debitamente compilata, con allegate le documentazioni richieste.
Nel caso di esito positivo della domanda, il contributo sarà erogato non oltre i 60 giorni; l’impresa ha invece un anno di tempo per realizzare e rendicontare il progetto. È previsto inoltre un bonus in caso di collaborazione con le Parti sociali per la realizzazione del progetto.

   


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed