Venerdi, 25 Aprile 2014

Back ECONOMIA Categorie Lavoro LA DISOCCUPAZIONE ORDINARIA, COS'É E COME OTTENERLA CON LE NUOVE PROCEDURE TELEMATICHE

LA DISOCCUPAZIONE ORDINARIA, COS'É E COME OTTENERLA CON LE NUOVE PROCEDURE TELEMATICHE


sussidiodisoccupazione.gif
la Disoccupazione Ordinaria, Cosa e Come Ottenerla con le Nuove Procedure Telematiche | Inps | Lavoro |

La recente crisi economica ha lasciato molti strascichi sulle famiglie soprattutto per quanto riguarda l'orizzonte lavorativo. Molti lavoratori sono stati messi in cassa integrazione, altri, meno “fortunati” hanno dovuto lasciare il proprio posto di lavoro e mettersi in cerca di una nuova occupazione. Lo stato italiano, che è (o dovrebbe essere) una Repubblica fondata sul lavoro, mette a disposizione dei cittadini alcuni importanti ammortizzatori sociali a sostegno del reddito delle famiglie che hanno perso una o più fonti di sostentamento. Tra questi strumenti troviamo, oltre alla cassa Integrazione Guadagni Ordinaria e Straordinaria, L' indennità di Disoccupazione Ordinaria.


DISOCCUPAZIONE ORDINARIA
( A chi? Per Quanto tempo? Quanto Spetta?)

Questo indennizzo spetta ai lavoratori, assicurati contro la disoccupazione (lavoratori con regolare contratto), che sono stati licenziati "involontariamente". Nello specifico l'indennità di disoccupazione ordinaria non spetta ai lavoratori che si siano dimessi volontariamente, a meno che non si tratti di dimissioni per giusta causa. Altro requisito essenziale è che i lavoratori che siano assicurati all'Inps da almeno due anni e abbiano almeno 52 contributi settimanali per la disoccupazione nel biennio precedente la data di cessazione del rapporto di lavoro. L'indennità di disoccupazione ha la durata di 8 mesi, che diventano 12 per coloro che hanno superato i 50anni d'età. Il valore della retribuzione è calcolato in base alla retribuzione percepita nei tre mesi precedenti la cessazione del lavoro, ma è soggetta ad un limite mensile lordo stabilito per legge (il limite per il 2009 è € 1.065,2). L'indennità può essere riscossa con con bonifico bancario (o postale) o direttamente allo sportello di un qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale.

 

Collegamenti Sponsorizzati

LA DOMANDA
(nuove modalità telematiche)

Fino ad oggi la domanda di indennità di disoccupazione andava presentata personalmente agli uffici INPS più vicini al luogo di abitazione, entro 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro. Oppure in alternativa bisognava rivolgersi agli Enti di patronato, dopo aver rilasciato presso i Centri per l’impiego una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro o ad un percorso di riqualificazione professionale. Insomma la classi trafila burocratica all'italiana. Da mercoledì 3 marzo, invece la domanda di disoccupazione potrà essere presentata direttamente online, attraverso lo sportello virtuale dell'Inps, attraverso la sezione “Al servizio del Cittadino” , visibile in home page. La procedura è utilizzabile, per il momento soltanto per l'indennità ordinaria di disoccupazione non agricola con requisiti normali, ma nelle prossime settimane sarà estesa anche ad altre prestazioni. Per poter usufruire del servizio è necessario essere titolari di codice Pin, ottenibile tramite il sito internet a questo indirizzoquesto
indirizzo o chiamando il numero gratuito 803164. La procedura telematica richiede la compilazione di quattro sezioni:

 

  • Sezione anagrafica

  • Ultimo rapporto di lavoro

  • Estratto contributivo

  • Retribuzione


Dopo l’invio della domanda, il cittadino può stampare il modello “DS21” e la relativa ricevuta. Resta fermo che la struttura INPS competente è a disposizione per ogni eventuale chiarimento. Il sistema effettuerà i controlli sui dati inseriti durante la procedura per valutare se sussitano o meno tutte le garanzie per avere diritto all'indennità di disoccupazione. Il sistema telematico prevede anche altre funzioni come la simulazione di indennità di disoccupazione o l'analisi delle prestazioni erogate dall'istituto in passato o tuttora in essere. In più dal mese di aprile, al termine della procedura gli interessati che hanno fornito un numero di cellulare potranno ricevere un sms di avviso dell'avvenuta liquidazione. Per maggiori informazioni sulla procedura telematica date uno sguardo alla circolare 29 del 03/03/2010circolare
29 del 03/03/2010, sul sito dell'Inps

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 


CESSAZIONE INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE

Ricordo in chiusura che la disoccupazione ordinaria cessa quando il lavoratore :

  • Ha esaurito i termini temporali dell'indennità spettanti

  • Ha iniziato un nuovo lavoro con contratto

  • Diventa titolare di pensione

O nei casi in cui rifiuta di essere avviato ad un progetto di reinserimento nel mercato del lavoro, o rifiuta un offerta di lavoro inquadrato in un livello retributivo non inferiore al 20% rispetto a quello svolto in precedenza. Fa decadere l'indennità di disoccupazione anche il rifiuto da parte del lavoratore ad un impiego in opere o servizi di pubblica utilità

[Via: InpsInps] CondividiCondividi

la Disoccupazione Ordinaria, Cosa e Come Ottenerla con le Nuove Procedure Telematiche | Inps | Lavoro |

la Disoccupazione Ordinaria, Cosa e Come Ottenerla con le Nuove Procedure Telematiche | Inps | Lavoro |

 

RISORSE:

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente FoxtongueFoxtongue di flickr per l'immagine

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed