Martedi, 22 Gennaio 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro NEL 2010 L'OCCUPAZIONE NELLE GRANDI IMPRESE È SCESA DELL'1,6%, MA LA RETRIBUZIONE CRESCE DELL'1,2%

NEL 2010 L'OCCUPAZIONE NELLE GRANDI IMPRESE È SCESA DELL'1,6%, MA LA RETRIBUZIONE CRESCE DELL'1,2%


rimborsifiscaliagenzia160810.gif

Nel mese di dicembre 2010, l’indice dell’occupazione nelle grandi imprese (con più di 500 dipendenti) ha registrato una variazione positiva dello 0,2% al netto dei dipendenti in cassa integrazione guadagni. Mentre dal confronto dei dati dell'ultimo trimestre dell'anno con quelli del trimestre precedente emerge una diminuzione dello 0,2% sia al lordo, sia al netto della c.i.g. Lo riferisce l'Istat nell'ultima indagine statistica su lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese. Su base annua (dicembre 2010 -dicembre 2009) si è assistito ad una diminuzione dell' 1,1% dell'indice di occupazione (al lordo della c.i.g). e dello 0,6% (al netto della c.i.g. ). Complessivamente nella media dell'anno la variazione dell’occupazione, rispetto al 2009, è stata pari a meno l'1,6% per cento al lordo della c.i.g. e a meno 1,0% al netto della c.i.g.
Il calo maggiore si è registrato nell'industria che su base annua (dicembre 2010 -dicembre 2009) ha visto ridursi l'occupazione dell'1,9% al lordo dei dipendenti in c.i.g. (dello 0,8% al netto della c.i.g). Considerando la media del 2010, l'occupazione è diminuita del 2,5% al lordo della c.i.g e dello 0,7% considerando anche la cassa integrazione. Inferiore la riduzione nei servizi dove nel confronto tra dicembre 2010 e dicembre 2009, l'occupazione è calata dello 0,6% al lordo dei dipendenti in c.i.g. (dello 0,7% al netto della c.i.g), mentre nella media dell'anno la riduzione è stata dell'1,2% al lordo della c.i.g. (dell’1,3 per cento al netto della c.i.g. )
L'occupazione dipendente ha fatto registrare a dicembre 2010 un calo del 2,5% nelle costruzioni, del 2,2% nel manifatturiero e dell'1,5% nel settore della fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento. Diversamente nel settore della fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata si registra un aumento dello 0,4%.
Nel manifatturiero il comparto che ha registrato una diminuzione maggiore dell'occupazione è stato quello della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (meno 8,6%), seguito da quello dell’industria del legno, della carta e stampa (meno 4,2% per cento) e dalle industrie tessili, dell’abbigliamento, articoli in pelle e simili (meno 3,5%). Invece il comparto della produzione di articoli farmaceutici di base e di preparati farmaceutici ha fatto registrare un aumento dello 0,8%.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Nel terziario invece si registrano incrementi nel settore delle attività di noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (più 3,7%), in quello dei servizi di alloggio e di ristorazione (più 2,7%) e nel commercio (più 0,3%). In diminuzione pesante invece il comparto del trasporto e magazzinaggio (meno 2,8%), i servizi di informazione e comunicazione (meno 1,7%), e le attività finanziarie e assicurative (meno 0,7%).


RETRIBUZIONI
La retribuzione lorda per ora lavorata nel totale delle grandi imprese ha presentato a dicembre un aumento dello 0,9% rispetto al mese precedente. Nella media del 2010 la crescita della retribuzione lorda per ora lavorata è stata dell'1,2% per cento rispetto alla media dell’anno precedente.
Nelle grandi imprese dell'industria la retribuzione lorda per ora lavorata è aumentata a dicembre dello 0,9%rispetto al mese di novembre. Nella media del 2010 la retribuzione è aumentata dello 0,3% nel confronto con la media del 2009. Per quanto riguarda le grandi imprese dei servizi la retribuzione lorda per ora lavorata ha fatto registrare a dicembre una diminuzione dello 0,4%rispetto al mese precedente. Nel confronto tra gennaio-dicembre del 2010 e il medesimo periodo dell’anno precedente vi è stata, però, una crescita dell’1,8%.

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed