Giovedi, 21 Settembre 2017

Back Lavoro Per Essere un Top Manager di Successo Occorre Dormire Poco

Per Essere un Top Manager di Successo Occorre Dormire Poco


Amministratore delegato, lavoro

Le qualità richieste per diventare un top manager di una grande impresa o di una multinazionale sono molteplici e spaziano dall'attaccamento al lavoro, all'ingegno, alle conoscenza acquisite, all'esperienza, etc. Alcune di queste caratteristiche sono innate, altre si possono (forse) acquisire con l'esperienza, poi bisogna sempre considerare il tempismo, ovvero trovarsi al posto giusto al momento giusto. Ma anche in caso abbiate tutte le carte in regola per diventare un business leader se siete tra coloro che amano dormire sonni tranquilli la notte, probabilmente avrete meno possibilità di raggiungere il vostro obiettivo. Già perchè pare proprio che i top manager siano tra coloro che dormano meno, o se volete tra coloro che si svegliano presto al mattino, e con presto intendiamo decisamente presto.

La notizia è stata riportata da Business Insider che ha analizzato le abitudini di alcuni top manager, amministratori delegati e uomini di successo che non badano molto alle ore di sonno, ma preferiscono iniziare presto la giornata davanti ai loro colleghi e concorrenti. E se per molti l'idea di dormire solamente poche ore per notte, di modo da dedicare più tempo al lavoro (soprattutto) e alla propria vita personale, può sembrare un comportamento patologico o quantomeno non salutare (o un incubo vero e proprio a seconda dei casi), per i top manager questa condotta di vita appare quasi “naturale”. Nella lista proposta non appare nessun italiano, sebbene secondo l'Ufficio statistico del Dipartimento del lavoro americano noi italiani siamo quarti al mondo per numero medio di ore lavorate all'anno, e un'indagine di Regus ha sottolineato che il 45% degli italiani lavora le 9 e le 11 ore al giorno e il 51% si porta pure il lavoro a casa. In ogni caso stando alle dichiarazioni fatte a “Che tempo che Fa” possiamo aggiungere alla lista anche Sergio Marchionne amministratore delegato di Fiat che ha dichiarato di lavorare 18 ore al giorno.

 

GLI AMMINISTRATORI MATTINIERI
Tra i top managerti troviamo Tim Cook, divenuto Ceo di Apple, che risulta essere l'amministratore delegato più pagato d'America nel 2011, per aver ricevuto per sostituire Steve Jobs, un pacchetto di azioni vincolate pari a 376 milioni di dollari, a cui si aggiunge uno stipendio annuo di 900 mila dollari e ulteriori bonus per altri 900 mila dollari. Bene Tim Cook si alza alle 4,30 del mattino alle 5 è in palestra per poi arrivare per primo in ufficio e ovviamente andarsene per ultimo.
Dan Akerson Amministratore delegato di General Motors si alza anche lui verso le 4,30 – 5 del mattino, così da poter parlare con i manager di General Motor Asia prima che dall'altra parte del mondo la giornata lavorativa finisca.
Un altro Stacanovista del lavoro è sicuramente il Ceo di Virgin America, David Cush che si alza alle 4,15 del mattino per mandare email, chiamare i suoi partner commericali nell'East Cost e leggere i gionali. Anche lui, come Cook, prima di passare in ufficio si fa un giro in palestra.
Stessa storia per il Ceo della Disney, Robert Iger, che si alza alle 4,30 del mattino ogni giorno, per leggere i giornali, fare qualche esercizio fisico, guardare le email e magari ascoltare un po' di musica o guardare la Tv.
Il recordman degli amministratori insonni è invece Brett Yormark, Ceo, della squadra dell'Nba dei New Jersey Nets che si sveglia alle 3,30 del mattino per essere in ufficio per le 4,30.
Nella lista sono presenti anche entrambi i Presidenti Americani della famiglia Bush, che stando a quanto riportato si alzavano intorno alle 4,30 per essere operativi già dalle 6 alle 6,30 e così facevano anche i membri più importanti dei rispettivi staff.
 
InfoJobs - 468x60_IJIT_blue
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

CREDIT
sleepyjeaniesleepyjeanie by flickr
 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed