Mercoledi, 12 Dicembre 2018

Back TECNOLOGIA Categorie News Banda Larga: Privilegio per Meno Del 46% Delle Famiglie Italiane, Al Sud Non Si Arriva Al 40%

Banda Larga: Privilegio per Meno Del 46% Delle Famiglie Italiane, Al Sud Non Si Arriva Al 40%


banda larga, tecnologia, personal computer

Negli ultimi tempi ci siamo occupati spesso di tecnologia sottolineando come l'Italia in più campi e nonostante gli sforzi continui a rimanere indietro rispetto ai Paesi più industrializzati d'Europa e a quelli più a tradizione innovativa. Il dato consuntivo sulla situazione lato utente, ci arriva puntualmente, come ogni anno, dall'Istat che ha fotografato il rapporto tra italiani e nuove tecnologieitaliani e nuove tecnologie.
Nonostante l'effetto trainante dei social network e dei gruppi di acquisto, rispetto al rapporto 2010 è cresciuto solo di poco più di un punto percentuale il numero di famiglie che possiede un personal computer, passando dal 57,6% al 58,8%. Ancora più significativo il dato che vede l'accesso ad internet disponibile per il 54,5% delle famiglie (+2,3% rispetto allo scorso anno) e quello relativo alla banda larga che rimane privilegio per meno della metà della famiglie italiane (il 45,8% in crescita rispetto al 43,4% del 2010).

Le famiglie con un minorenne risultano le più tecnologiche come mostrato anche nella recente indagine Nazionale sulla Condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza, condotta da telefono azzurro e Eurispes. In queste famiglie infatti l'84,4% possiede un personal computer, il 78,9% ha accesso ad internet e il 68% vi accede tramite una connessione a banda larga. Dall'altra parte i meno tecnologici risultano le famiglie composti di soli anziani di 65 anni e più.
Oltre al divario con l'Europa l'Istat sottolinea la presenza di due altri tipi di gap tecnologici all'interno della società italiana, uno di tipo territoriale, l'altro di tipo socio-occupazionale. Per quanto riguarda il primo l'accesso ad internet nelle regioni del Centro Nord coinvolge il 56% delle famiglie con il 49% che dispone di una connessione a banda larga, contro rispettivamente il 48,6% e il 37,5% delle famiglie delle regioni del Sud.

I nuclei familiari che hanno come capo famiglia un operaio risultano meno tecnologici rispetto a quelli con capofamiglia un dirigente, un imprenditore o un libero professionista. In concreto il gap percentuale relativo al possesso di un computer, connesso ad internet tramite banda larga è di circa 24 punti percentuali a favore del secondo gruppo di famiglie.
Tra le motivazioni portate dalle famiglie a motivo del non possedere l'accesso ad internet, al primo posto troviamo la mancanza di competenze per utilizzarlo (41,7%), segue chi non lo ritiene utile e poco interessante (26,7%), il 12,7% non ha la connessione casalinga perchè vi accede da un altro luogo, l'8,5% e il 9,2% rispettivamente perchè considerano eccessivi i costi dei dispositivi necessari alla connessione e il costo del collegamento.
Per quanto riguarda la presenza di tecnologia nelle case delle famiglie italiane il personal computer e l'accesso ad internet risultano rispettivamente al quinto e al sesto posto. Cambia il podio rispetto allo scorso anno, infatti i DVD perdono il terzo gradino a causa dell'avanzare del digitale terrestre che guadagna 15,2 punti percentuali rispetto al 2010 e risulta presente nel 67,1% delle famiglie.
Ai primi due posti rimangono strettamente al comando la televisione (+0,7% rispetto al 2010) e il cellulare (+2,1%) presenti rispettivamente nel 96,3% e nel 91,6% delle famiglie.
Oltre ai Dvd perdono terreno i videoregistratori presenti nel 48,2% delle famiglie rispetto al 53,2% dello scorso anno e in misura minore le videocamere e le consolle per videogiochi che perdono rispettivamente un decimo e quattro decimi di punto percentuale sul 2010.
 

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


CREDIT
osde8infoosde8info by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed