Martedi, 24 Aprile 2018

Back TECNOLOGIA Categorie News Un Decimo Delle Imprese di ICT è in Emilia Romagna, Una su Tre Sotto l'Ala di Microsoft

Un Decimo Delle Imprese di ICT è in Emilia Romagna, Una su Tre Sotto l'Ala di Microsoft


Ict, imprese, microsoft

L’Emilia-Romagna si conferma uno dei motori economici del Paese e questa volta lo fa imponendosi come avanguardia dell’Information Communication Technology (ICT). Un decimo delle imprese di ICT italiane, infatti, ha sede in Emilia-Romagna.
Il dato è frutto di un’indagine commissionata dalla Microsoft e realizzata da NetConsulting in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. Scopo della ricerca è stato valutare la consistenza del settore ICT nel contesto economico regionale e il suo impatto sul modo di fare business. I risultati hanno dimostrato come l’azione dell’Information Communication Technology rappresenti un’opportunità irrinunciabile per le imprese, in quanto capaci di semplificare i processi aziendali e, soprattutto, di garantire un rapido ritorno economico.

“La diffusione della tecnologia anche nelle piccole e medie imprese è fondamentale: c’è una convenienza di fondo nell’aggiornamento e nella ricerca tecnologica che è patrimonio comune dei nostri imprenditori” appare in un comunicato stampa della Regione .
In particolare, è emerso che proprio questa parte d’Italia ospita 6.500 imprese di ICT, il 9% del totale italiano del settore e da lavoro a 34 mila addetti (corrispondenti sempre al 9% degli impiegati nell'Information Communication Technology).

Ci sono, però, anche delle noti dolenti. Nonostante il rapporto descriva l’Emilia Romagna come una regione virtuosa, solida economicamente, con una tenuta nei confronti della crisi migliore rispetto alla media nazionale, il settore ICT, per quanto possente, soffre di una certa difficoltà ad aggiornarsi (il dato risente della velocità nel quale le tecnologia dedicate alla comunicazione si rinnovano). Inoltre, nell’ultimo biennio, il settore, complice la crisi, ha subito una contrazione dell’1,2%. La domanda, inoltre, è giudicata poco sofisticata, quindi poco variegata e diretta a un numero di strumenti ICT inferiore rispetto alle potenzialità della rete.
Ad ogni modo, far parte dell’ “Ecosistema Microsoft” rappresenta una situazione favorevolissima per le imprese romagnole ed emiliane. Infatti, come emerge nello studio, l’impatto di Microsoft sulle vendite delle aziende che fanno parte del sistema è del 40,9% (pari a 629 milioni di euro). Insomma, nella metà dei casi c’è lo zampino dell’azienda cofondata da Bill Gates. Più dettagliatamente, un euro fatturato da Microsoft si traduce in 8,7 euro fatturati dai partners (3,6 Euro per prodotti hardware, 2,9 per software e 2,2 per erogazione di servizi). Questa è una notizia importante: sono oltre 2300, infatti, le imprese dell’Emilia-Romagna che gravitano attorno a Microsoft.
 
InfoJobs - 468x60_IJIT_blue
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed